Coronavirus e minorenni, duecento ricoverati e nessuna vittima in Piemonte dall'inizio della seconda ondata

Coronavirus e minorenni, duecento ricoverati e nessuna vittima in Piemonte dall'inizio della seconda ondata
La Repubblica INTERNO

Altri sono stati visti nei reparti Obi, l’osservatorio nei diversi pronto soccorso con accesso pediatrico, casi isolati.

Alcuni casi sono stati trattati ad Alessandria e Novara.

In generale i bambini vengono trattati con antipiretici, idratazione, antidolorifici e terapia antibiotica quando ci sono co-infezioni batteriche.

“Terapie mirate al Covid vengono somministrate solo nei casi di Covid complicato”

Le cure seguono linee guida standard: dei 138 curati al Regina Margherita soltanto 26 sono stati trattati con eparina come prevenzione. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

"In alcune province - ha sottolineato l'assessore Icardi - abbiamo completato gli over80 e la settimana prossima finiremo anche Torino, che ha quasi metà della popolazione piemontese e sta facendo vaccinare anche nella cintura. (NovaraToday)

I vaccini, la prudenza e il rispetto delle regole sono le uniche vere armi per uscire da questa emergenza e poter finalmente ripartire" Si riduce il numero di nuovi casi segnalati e anche il numero di focolai attivi o nuovi. (NovaraToday)

Il dato più eclatante riguarda le preadesioni per la fascia di età 60-69 anni. Oggi era il primo giorno di attivazione delle richieste per questa categoria di età sul portale www.ilpiemontetivaccina.it (Cuneodice.it)

Piemonte, interviene Cirio: «I vaccini sono tutti uguali, sicuri ed efficaci»

Come sta andando la vaccinazione in Piemonte? «Chi ha ricevuto AstraZeneca ed ha meno di 55 anni – ha continuato – verrà richiamato con AstraZeneca. (Unione Monregalese)

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 959.342 dosi, corrispondenti al 77,4% di 1.239.440 finora disponibili per il Piemonte 11.245 gli over 80 e 6.324 i settantenni (di cui 3.019 vaccinati dai propri medici di famiglia). (Radio Gold)

Ricoveri e contagi Come detto, sono 1.464 nuovi casi di persone risultate positive al Covid, pari al 6,1% dei 24.097 tamponi eseguiti, di cui 13.153 antigenici. I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.889 (+7 rispetto a ieri). (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr