Cagliari-Civitavecchia, fine delle trasmissioni

Cagliari-Civitavecchia, fine delle trasmissioni
TRC Giornale ECONOMIA

Di qui la decisione delle stesse compagnie di navigazione di disertare gli ultimi bandi e manifestazioni di interesse.

Una situazione difficilmente risolvibile, a meno che lo Stato non intervenga incrementando la somma a disposizione per garantire la continuità territoriale.

Il traghetto che fino a ieri collegava Cagliari con Civitavecchia è fermo ai box.

Ma mentre a livello locale la cosa non sembra suscitare particolare interesse, soprattutto tra le organizzazioni sindacali, in Sardegna è in atto un vero e proprio sommovimento, a livello istituzionale, politico e sindacale

Già dai giorni scorsi, andando sul sito della Moby-Tirrenia diventava impossibile prenotare un collegamento tra il capoluogo dell’isola e il porto di Roma, lo scalo più importante del Lazio (TRC Giornale)

Su altre fonti

Per varare il bando con la procedura d’emergenza la Regione attende indicazioni da Roma. I contratti relativi saranno aggiudicati sulla base di gare d'appalto aperte, trasparenti, non discriminatorie e incondizionate”, è stato spiegato (L'Unione Sarda.it)

Il problema dei servizi minimi legati al collegamento con Cagliari si era già presentato prima dell’estate, con Tirrenia che aveva poi garantito il servizio. Scriveremo di nuovo a Comune, Regione e Ministero, coinvolgendo anche i consiglieri regionali presenti in commissione trasporti, Porrello e De Paolis» (Civonline)

Con la trasformazione di Alitalia in Ita, la nuova compagnia non ha l’obbligo di garantire il servizio pubblico portato avanti dalla compagnia di bandiera italiana. I due traghetti della Moby, la Dada e la Zazá, attraccheranno in altri porti. (Casteddu Online)

Tirrenia ferma da oggi i collegamenti Cagliari-Civitavecchia

Ieri sera sono partiti gli ultimi traghetti Tirrenia e da oggi non sono in calendario altre corse. Una rotta che in questa stagione estiva veniva effettuata da Tirrenia in regime di libero mercato (la convenzione con lo Stato è scaduta a luglio). (The MediTelegraph)

Il vacanziero abbassa il finestrino e urla tutta la sua rabbia: “Rimettete la nave per Civitavecchia, serve per chi deve venire in vacanza ma anche per chi lavora. È solo uno dei tanti vacanzieri arrabbiati e preoccupati per la cancellazione dell’unica tratta che collega, passando per il mar Tirreno, il Continente con l’Isola. (Casteddu Online)

Discorso analogo se si prevede la partenza per il 15 settembre, o per il viaggio di ritorno da Civitavecchia verso l’isola. Come avviene per la tratta Cagliari Civitavecchia e Arbatax Civitavecchia nel periodo autunnale e in quello invernale (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr