Bitcoin, JP Morgan vede un rialzo fino a $130.000. Ma c'è il rischio volatilità

Bitcoin, JP Morgan vede un rialzo fino a $130.000. Ma c'è il rischio volatilità
Money.it ECONOMIA

Ma ora, per cambiare passo e puntare alle stelle, serve “un cambiamento nella struttura di correlazione del Bitcoin rispetto alle classi di attività tradizionali”, secondo gli analisti di JP Morgan

Questo lo scenario dipinto dagli analisti della banca statunitense JP Morgan, che ancorano il loro sentiment rialzista al crescente interesse degli investitori istituzionali verso le criptovalute.

Bitcoin a quota $130.000 nel lungo termine?

Il Bitcoin potrebbe arrivare a toccare quota 130.000 dollari nel lungo termine. (Money.it)

Su altre testate

E di concreto, dietro questa run incredibile di Bitcoin Gold, c’è poco o nulla. Ci troviamo in ottima compagnia nel ritenere Bitcoin Gold non esattamente il primo progetto sul quale puntare (Criptovaluta.it)

La scorsa settimana Goldman Sachs ha annunciato che offrirà un'esposizione a Bitcoin ai suoi clienti più facoltosi, ovvero con portfolio d'investimento da almeno 25 milioni di dollari. Durante una recente intervista con la CNBC, Solomon è stato interrogato sulle future mosse di Goldman nel settore degli asset digitali. (Cointelegraph Italia)

“Gli investitori, da parte loro, dovrebbero essere estremamente cauti nel trading di criptovalute,” ha aggiunto L'avvertimento arriva poco dopo che un utente è riuscito a creare su BitClout, piattaforma per social token, un account a nome di Lee Hsien Loong, Primo Ministro di Singapore. (Cointelegraph Italia)

Bitcoin e non solo: il mercato delle criptovalute vale 2.000 miliardi di dollari

Questo impegno che Suarez starebbe prendendo con Ethereum non sarebbe la prima escursione per la città nel territorio delle criptovalute. (Criptovaluta.it)

"Ma è sempre più difficile che possa diventare un vero strumento di investimento, men che meno sostituto del dollaro" Le ragioni sono molteplici: scomodità nell'uso, scarsa diffusione, rischi di perdere la password di accesso e problemi di hardware (che disperderebbero, secondo le stime, addirittura il 20% del valore totale). (Milano Finanza)

Un balzo legato al rally di Ether, la seconda maggiore valuta digitale dopo il Bitcoin, salita a 2.151,25 dollari e in rialzo del 180% dall'inizio dell'anno. Il valore del mercato delle criptovalute vola e tocca per la prima volta i 2.000 miliardi di dollari. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr