Un sostegno concreto alla DAD: alla scoperta del Voucher Pc

Un sostegno concreto alla DAD: alla scoperta del Voucher Pc
Today INTERNO

Il cosiddetto Voucher Pc, infatti, è un bonus di 500 € spendibile per comprare un Pc, un tablet e per migliorare – o attivare – la connettività.

– conclude il manager di ONDATLC – L’occasione è unica: utilizzate il Voucher Pc prima che i fondi messi a disposizione si esauriscano.”

Dotato di processore INTEL e di sistema operativo Microsoft, il Pc firmato ONDATLC è pensato appositamente per la didattica a distanza e le sue necessità. (Today)

Su altri media

L’Usr per il Piemonte ha pubblicato le disposizioni per le scuole dal 7 aprile Ancora manifestazioni contro Dad Di. (Orizzonte Scuola)

Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. il quotidiano e. gli allegati in digitale Sei già abbonato? (La Stampa)

Porte aperte, invece, già da oggi agli studenti delle scuole dell’infanzia, della primaria degli studenti del primo anno delle scuole medie Situazione diversa per i 17 comuni in zona rossa: lì le attività didattiche saranno in presenza solo fino alle classi di prima media. (AbruzzoLive)

Domani riparte la scuola in presenza in Veneto

"Già dalle prossime settimane, il sabato, organizziamo attività di recupero di alcune materie come italiano e matematica, rivolte agli studenti della scuola primaria La didattica a distanza regge, ma per un tempo limitato. (il Resto del Carlino)

"PER TUTTI QUESTI MOTIVI HO DISPOSTO LA RIAPERTURA DELLE SCUOLE IN MANIERA GRADUALE E, pertanto "Inoltre, moltissimi contagiati appartengono alla fascia d’età interessata dalla ripresa in presenza delle lezioni scolastiche. (NapoliToday)

Gli istituti superiori, invece, si alterneranno con lezioni in aula e in didattica a distanza al 50%. Come si legge nelle Faq del Governo, resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l'effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata. (VeneziaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr