Filip Krajinovic rimprovera duramente Stefanos Tsitsipas

Filip Krajinovic rimprovera duramente Stefanos Tsitsipas
Approfondimenti:
Tennis World Italia SPORT

Krajinovic è sceso ancora di più nel dettaglio: “Ho sempre pensato che Stefanos Tsitsipas fosse un bravo ragazzo e un giocatore dotato di grande fair play, ma oggi si è comportato in modo veramente strano.

Pessimo comportamento di Tsitsipas ad Amburgo. “Lo sentivo spesso parlare durante i punti, il che non è fatto corretto.

Alla fine del secondo set, Tsitsi è rimasto in bagno per circa dieci minuti, esternando poi una serie di commenti sgradevoli che testimoniavano tutta la sua frustrazione per l’andamento dell’incontro. (Tennis World Italia)

La notizia riportata su altre testate

Clamoroso quanto accaduto nel secondo set: sotto 3-1 15-0, Tsitsipas è stato protagonista di una risposta un po' strana. Tsitsipas, tuttavia, non fallisce alla seconda occasione per mettere in cascina il parziale e chiude per 6-3. (TennisItaliano.it)

Dopo aver rimontato Paire ai quarti, l’argentino porta Carreno al tie-break del primo set. Krajinovic va a caccia del primo titolo ATP, dopo aver perso tre finali in carriera (compresa quella nel 2019 a Budapest contro Berrettini) (La Gazzetta dello Sport)

Scaglia poi una sassata di dritto sulla seconda esterna che gli fa credere di poter chiudere prima del cambio campo e così fa, Krajinovic, con un piccolo ma sempre gradito contributo dell’avversario. [3] N. (Ubi Tennis)

ATP Amburgo 2021: Carreño Busta supera Krajinovic e ottiene il primo titolo 500

Pablo Carreño Busta, numero 13 del ranking mondiale e uno dei giocatori più costanti degli ultimi anni, ha vissuto oggi uno dei momenti più importanti e speciali della sua carriera da professionista, vincendo il suo titolo più importante – primo titolo ATP 500 in singolare – nello storico torneo di Amburgo, unendosi ad un ampio gruppo di tennisti spagnoli che hanno già trionfato all’evento. (LiveTennis.it)

Il tennista serbo ha mostrato gli artigli contro Djere, mostrandosi continuo alla battuta e devastante in risposta, perennemente abile a trovare le soluzioni tattiche giuste per far male. Evoluzione simile per quanto concerne Carreno Busta, seppur più in difficoltà contro l’opponente sudamericano; dopo un primo parziale particolarmente lottato e vinto nettamente al tie-break, l’iberico ha mostrato al mondo la propria leadership a discapito di Delbonis, trionfando in due set. (Sportface.it)

Nel suo cammino, Carreño ha domato il connazionale Carlos Taberner, il serbo Dusan Lajovic, l’argentino Federico Delbonis e appunto Krajinovic. Carreño ha dimostrato, come usualmente capita, di essere un vero e proprio osso duro sul rosso, e ha vinto il torneo da favorito. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr