Terza dose vaccino anticovid: al via le prenotazioni per gli over 60

AndriaViva SALUTE

"La dose di richiamo - dichiara l'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco - è importante per rafforzare la protezione data dalla vaccinazione e prolungarne l'effetto nel tempo.

Da ieri pomeriggio, mercoledì 13 ottobre, le persone nate prima del 31 dicembre 1961 (over 60) possono prenotare la terza dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. (AndriaViva)

La notizia riportata su altri media

Nelle regioni. Oggi la regione che registra il maggior numero di nuovi contagi è il Veneto (334), seguito da Campania (313), Lazio (275), Lombardia (273), Sicilia (270) e Toscana (229). (Il Sole 24 ORE)

È possibile ricevere la dose aggiuntiva anche presentandosi, senza prenotazione, in una delle sedi vaccinali pugliesi nelle giornate e negli orari indicati in calendario. Questo lo schema cronologico. (SanteramoLive.it)

(LaPresse) – Un operaio è rimasto folgorato a Nerviano, in provincia di Milano, mentre stava lavorando a una cabina elettrica. Da quanto si apprende, l’uomo sarebbe in gravi condizioni (LaPresse)

I tamponi a finalità green pass eseguiti negli orari della mattina sono stati 119. L’Ulss fa sapere che oggi, giovedì 14 ottobre, sono state registrate 1.650 prenotazioni di tamponi nell’arco delle date disponibili fino al 24 ottobre. (L'Amico del Popolo)

Adesso basta: la Regione intervenga immediatamente”. (mi-lorenteggio.com) Milano, 15 ottobre 2021- “La vergogna di Aler non si ferma alle condizioni indegne delle sue abitazioni, in cui sono costretti a vivere cittadine e cittadini perbene. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

A casa senza green pass o sospeso perché non vaccinato. Tale periodo di assenza ingiustificata non determina maturazione di retribuzione nè di contribuzione correlata, non determina attivazione di procedimenti disciplinari e garantisce la conservazione del posto di lavoro. (InfermieristicaMente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr