Coronavirus Liguria, 274 casi ma risalgono i decessi: sono 15

Coronavirus Liguria, 274 casi ma risalgono i decessi: sono 15
Telenord SALUTE

Il totale dei casi positivi si attesta a 5.752.

Tra i nuovi contagi, sale ancora il numero nel Ponente, con Imperia che registra 88 nuovi positivi.

Sono 122 su Genova (105 nell'Asl3 genovese e 17 nell'Asl del Tigullio), 41 a Savona, 23 a Spezia.

In totale a oggi alle 16 risulta che siano stati somministrate 95.529 dosi, pari al 67% di quelle consegnate

di Gregorio Spigno. La pandemia covid in Liguria ha provocato altre 15 vittime - tra i 58 e i 93 anni, con 274 nuovi contagi a seguito di 4.091 test molecolari e 2.939 test antigenici rapidi, con un'incidenza che sale al 3,8% sul totale dei test eseguiti. (Telenord)

Ne parlano anche altri giornali

Le vartianti non sono una novità ma è proabiòle che circolassero anche nelle settimane e nei mesi precedenti. Con la Liguria in zona arancione restano Toscana, Abruzzo, Liguria, Trentino-Alto Adige e Umbria, mentre da domenica si aggiungono Campania, Emilia Romagna e Molise. (GenovaToday)

"Confidiamo di tornare in zona gialla dalla settimana successiva alla prossima (dal 28/2 ndr), una buona notizia", commenta Toti. "I dati dell'ultimo report dell'Istituto superiore di sanità sul Covid in Liguria sono buoni, il combinato disposto dei fattori di rischio e dell'indice Rt dalla fine della settimana prossima ci porterebbe in zona gialla". (Primocanale)

Nel resto della Liguria, è il distretto genovese quello con più casi (+122) nelle ultime 24 ore: 105 in Asl3 e 17 in Asl4. Di questi, 88 casi sono stati registrati all’interno della provincia di Imperia (Asl1). (IMPERIAPOST)

Covid, Mogol: “Siae in forte crisi, stiamo vendendo gli immobili per aiutare chi in difficoltà”

Vedo la possibilità di una grande ripartenza per chi sarà in grado di accettare le nuove sfide E poi ci sono le agenzie di viaggio che hanno visto praticamente annullare totalmente il proprio lavoro. (Primocanale)

RAGGIUNTO L’ACCORDO CON I MEDICI DI MEDICINA GENERALE. Inoltre "oggi abbiamo finalmente concluso il protocollo per i monoclonali, condiviso con Alisa e con i medici di medicina generale (SavonaNews.it)

“Stiamo facendo pacchi viveri per aiutare tutti coloro che sono in difficoltà”, ha proseguito Mogol. Molri dei nostri 90 mila iscritti non hanno nemmeno la possibilità di mantenersi”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr