;

Trump trova la sponda di Zuckerberg contro l'Iran

Trump trova la sponda di Zuckerberg contro l'Iran
Formiche.net Formiche.net (Esteri)

Basti pensare che ad aprile era stato chiuso l’account dello stesso generale Soleimani dopo che gli Stati Uniti aveva inserito i Guardiani della rivoluzione islamica nella lista delle organizzazioni terroristiche.

Primo, e riguarda la politica statunitense: sul caso iraniano Zuckerberg ha scelto di schierarsi dalla parte di Trump e della sua amministrazione nell’anno delle elezioni presidenziali.

La decisione di Instagram è figlia di sanzioni imposte dall’amministrazione statunitense su una lunga serie di personalità del regime iraniano.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.