Voghera, il video dell'aggressione prima della sparatoria (VIDEO)

Voghera, il video dell'aggressione prima della sparatoria (VIDEO)
L'HuffPost INTERNO

oghera, il video dell'aggressione prima della sparatoria (VIDEO). Il video di una telecamera di videosorveglianza mostra il momento in cui l’assessore Massimo Adriatici e il marocchino Youns El Boussetai litigano vicino al bar Ligure a Voghera.

Poi il 39enne dà una manata ad Adriatici che cade a terra.

Il marocchino si avvicina, l’assessore mostra la pistola e sembra tirarla fuori dai pantaloni, mentre parla al telefono con la polizia. (L'HuffPost)

Su altre testate

Una sorta di ronda, per ovviare secondo lui alle mancanze di Prefettura, agenti, carabinieri. Dietro il comportamento di Adriatici, si cela la convinzione d’essere uno comunque organico alla polizia, in virtù del passato da sovrintendente. (Silenzi e Falsità)

Del resto, nelle immediate fasi successive all’omicidio, Adriatici ha ammesso di avere la pistola carica: «Io giro sempre con il colpo in canna». Bisogna capire se abbia esibito la pistola prima di ricevere il colpo a mano aperta in una fase di «dissuasione» (ma a che titolo?) (Notizie - MSN Italia)

La morte del 39enne Youns El Boussetaoui, insistono i legali, non può essere considerata un incidente, né un effetto collaterale della reazione di un uomo malato. Nessuna attenuante: per gli avvocati che tutelano i parenti della vittima «lo sparo è stato esploso con intenzione». (La Provincia Pavese)

Spunta il video sulla sparatoria a Voghera: ecco cosa è successo

Domenica, dall’altare, sceglierà parole più consone al parroco del Duomo di Voghera, ma c’è da scommettere che le casalinghe lo capiranno al volo. La Procura di Pavia ha chiesto la conferma degli arresti domiciliari per l’assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera che martedì sera ha ucciso con un colpo di pistola un cittadino marocchino. (Notizie - MSN Italia)

Sul cartello che accompagna i fiori c’è scritto: «Ti sia lieve almeno la terra, perché per te la vita non è stata lieve, né lieta». Un vizio che forse aveva aggravato i suoi disturbi psichici.A Voghera era arrivato alcuni mesi fa, dopo essere stato cacciato da altre città. (La Provincia Pavese)

Dal video non è chiaro, invece, il momento in cui Adriatici, ora ai domiciliari per eccesso colposo di legittima difesa, impugna l’arma. I parenti della vittima disperati: “Gli hanno sparato in piazza davanti a tantissime persone, vogliamo giustizia”. (L'agone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr