Travolta da un pancale, muore in ospedale a Firenze dopo 40 giorni

Travolta da un pancale, muore in ospedale a Firenze dopo 40 giorni
La Stampa INTERNO

Secondo le prime ricostruzioni, l'operaia sarebbe stata travolta nel magazzino della ditta da un pancale carico di merce, cadutole addosso da un'altezza di circa tre metri.

Al momento risulta iscritto nel registro degli indagati, per l'ipotesi di reato di omicidio colposo, il titolare dell'azienda.

La notizia è stata riportata dal quotidiano "La Nazione".

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulla morte di una donna di 58 anni, Tiziana Bruschi, deceduta ieri all'ospedale di Careggi a seguito dei gravissimi traumi riportati in un incidente sul lavoro avvenuto il 2 settembre nell'azienda di Scandicci (Firenze) di cui era dipendente, una ditta che produce materie plastiche. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I colleghi hanno dato subito l'allarme e sul posto è intervenuta un'ambulanza della Croce Rossa di Donoratico e una della Pubblica Assistenza di Cecina con medico a bordo. Una volta stabilizzato, l’operaio è stato trasportato in elicottero fino all'ospedale di Cisanello di Pisa (Qui News Cecina)

Nessuno degli operai ha visto l’uomo cadere da uno dei ponteggi dell’azienda alessandrina che produce truciolato e compensato. Originario del Vercellese, lavorava alla I-pan, gruppo Bonzano insieme alla Ibl, di Coniolo (Alessandria). (Corriere della Sera)

Una volta stabilizzato, il ferito è stato trasportato in elicottero fino all'ospedale di Cisanello di Pisa. E' stato trasportato a Cisanello in elicottero. CASTAGNETO CARDUCCI — Ha riportato un grave trauma cranico l'operaio di 36 anni, di origine senegalese, che questa mattina alle 9.30 è precipitato da un'altezza di 3 metri mentre lavorava all'interno di un capannone di un'azienda agricola. (Toscana Media News)

Caerano, schiacciato da un carico di pannelli, muore operaio

Indaga la polizia. Un operaio 50enne è morto ieri pomeriggio mentre lavorava nell'area del viadotto Ritiro, a Messina. Cordoglio da parte dell’azienda, che spiega: ”Le dinamiche dell'incidente sono in fase di accertamento e la società si è già messa a completa disposizione delle autorità competenti” (Sky Tg24 )

LA DISPERAZIONE DEI COLLEGHI. Il corpo si trova ancora vicino ai pannelli, coperto da un telo. Ennesimo incidente sul lavoro, questa volta in un cantiere di via Cadore. (La Tribuna di Treviso)

Lascia moglie e figli Secondo una prima ricostruzione, l’operaio sarebbe rimasto gravemente ferito da uno dei pannelli di metallo crollatogli addosso, da un’altezza di due metri e mezzo, e che gli ha provocato lo schiacciamento del cranio. (BaraondaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr