Qualifiche, Verstappen amaro: "E' andata come è andata"

Qualifiche, Verstappen amaro: E' andata come è andata
Approfondimenti:
Autosprint.it SPORT

Sainz: "Meglio che ad Imola". A caldo, Verstappen ha commentato: "La macchina era difficile da guidare, sui cordoli ho faticato tanto.

Ero fiducioso di poter fare un altro bel giro ma nell'ultimo settore mi sono trovato una vettura davanti che mi ha disturbato, tra bassa aderenza ed il vento mi è costato molto, ma ormai è andata come è andata

Il primo giro del Q3 era discreto, ma ho avuto un intoppo in curva quattro e questo mi è costato il giro. (Autosprint.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

È da dire che il primo giro della Q3 di Verstappen, potenzialmente da pole, è stato annullato. Sarebbe stato un modo di celebrare il suo idolo Ayrton Senna che in Portogallo (ma a Estoril) fece la sua prima pole. (La Gazzetta dello Sport)

Max Verstappen con la Red Bull è stato il migliore nelle terze libere del GP Portogallo di F1 a Portimao. Esteban Ocon si è infatti inserito tra le magnifiche quattro e le Ferrari, sesta e settima (La Gazzetta dello Sport)

Mi hanno cancellato une tempo nel Q3, che in realtà ci avrebbe fatto essere i più veloci In tanti hanno posto l’accento sul distacco di quasi quattro decimi rimediato dalle due Mercedes. (FormulaPassion.it)

Verstappen perde una grande occasione, ma sbaglia anche Red Bull

Valtteri Bottas ha conquistato la sua prima pole position del 2021 – la numero 17 in carriera – sul circuito di Portimao, nel GP del Portogallo. Le qualifiche sono state un punto debole nelle prime gare perché non riuscivo a far funzionare le gomme. (FormulaPassion.it)

Hamilton gioca sempre in difesa, ma alla fine la Mercedes non è tagliata fuori dalla lotta per la pole Non è detto, perché in Red Bull hanno risposto portando in pista una serie di novità valutate da Adrian Newey in persona, presente nei box portoghesi. (Motorsport.com Italia)

La Red Bull, che necessita di un solo giro di warm-up, aveva due possibilità: ritardare l’ingresso in pista di Max, o chiedergli di completare anch’egli due giri di riscaldamento Le regole sono ben chiare per tutti e lo sammo anche in Red Bull. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr