Roma, Inzaghi, spettatori e Roland Garros: le ultimissime

Roma, Inzaghi, spettatori e Roland Garros: le ultimissime
Approfondimenti:
Corriere dello Sport.it SPORT

Simone Inzaghi positivo al Covid.

Simone Inzaghi e la sua famiglia sono risultati positivi al Covid.

La Roma sfida l'Ajax.

Nonostante l'assenza dei tifosi negli stadi a causa del Coronavirus le squadre di casa continuano a vincere quasi il doppio delle partite degli ospiti ed è sparito l'arbitraggio casalingo

Con gli stadi vuoti sparito l'arbitraggio casalingo.

(Corriere dello Sport.it)

Su altre testate

IL PUBBLICO. ROLAND GARROS – Gli organizzatori del Roland Garros inizialmente avevano un ingegnoso piano per portare 11.500 spettatori in loco, dividendoli in tre aree separate per limitare i possibili assembramenti a 5.000 persone. (Ubi Tennis)

Se un anno fa il Roland Garros si è disputato addirittura a cinque mesi di distanza dalla data d’origine, nel 2021 lo slittamento dovrebbe essere solamente di una settimana. La federazione tennis francese, come spiega la Gazzetta dello Sport, ha in mente di far disputare il torneo parigino con nuovi protocolli sanitari più morbidi che dovrebbero entrare in vigore da giugno (OA Sport)

Si restringe infatti lo spazio per la stagione sull’erba, con i big - coloro che arriveranno a giocarsi le fasi finali sulla terra parigina - che passeranno quasi direttamente dal Roland Garros a Wimbledon Salvo nuovi imprevisti lo Slam parigino scatterà dunque il 30 maggio (anziché il 23), per concludersi il 13 giugno. (Ticinonline)

Roland Garros posticipato: le nuove date

Da maggio è previsto un graduale ritorno alla normalità degli eventi culturali e sportivi, previo miglioramento della situazione sanitaria. Le qualificazioni si svolgeranno da lunedì 24 a venerdì 28 maggio e saranno seguite dal sorteggio. (la Repubblica)

Ritardando l'inizio, gli organizzatori sperano così di poter accogliere più persone, speculando che le misure contro il COVID-19 in Francia vengano allentate. Anziché iniziare il 23, dovrebbe quindi scattare il 30 maggio e concludersi il 13 giugno, con le qualificazioni che dovrebbero invece svolgersi tra il 24 e il 28 maggio. (RSI.ch Informazione)

Ci sono maggiori possibilità che la situazione sanitaria migliori e questo aumenta l’opportunità di accogliere alcuni spettatori al Roland Garros. Roland Garros posticipato: le conseguenze. La Federtennis francese spera che da giugno saranno in vigore dei protocolli sanitari più morbidi. (SuperNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr