Stellantis fissa l’obiettivo di elettrificazione per l’Europa

ClubAlfa.it ECONOMIA

L’annuncio significa anche che Stellantis avrà ancora una serie di motori a combustione nella sua flotta nel 2025.

Solo che l’obiettivo del gruppo automobilistico più recente del mondo non è così impressionante come altri.

Tuttavia, Stellantis ha il marchio Peugeot che è stato abbastanza aggressivo con l’elettrificazione negli ultimi anni.

Stellantis è la casa automobilistica di oggi a tracciare una linea nella sabbia per quanto riguarda l’elettrificazione. (ClubAlfa.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

La ACC non si limiterà a fornire batterie alla Stellantis, ma a tutte le case automobilistiche. A seguito della fusione tra PSA e FCA, la quota della ACC in precedenza della PSA è passata a Stellantis. (AlVolante)

Anche Marc Lechantre proviene da un passato ampiamente trascorso in PSA. Nel set di nomine che vanno a comporre l’assetto manageriale di Stellantis ormai pressoché al completo, si aggiunge ora anche il nome di Marc Lechantre che è diventato responsabile globale del comparto veicoli usati di casa Stellantis. (ClubAlfa.it)

Quelli del gruppo Psa ammontano a 60,7 miliardi: meno 18,7%. Stellantis archivia un 2020 con risultati robusti nonostante il Covid, grazie a un quarto trimestre sprint di Fca e Psa. (QUOTIDIANO.NET)

L'obiettivo è ottimizzare i costi. L'industria della comunicazione dava ormai per scontato che la nascita Stellantis avrebbe avuto conseguenze importanti anche sul mercato pubblicitario. Secondo Insider, il gruppo automobilistico nato dalla fusione di FCA e PSA Group punta a scegliere una sola agenzia per la pianificazione e l'acquisto di pubblicità. (Engage)

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI Secondo Fortune, l’investimento miliardario nelle batterie per introdurre nuovi modelli elettrici negli showroom del 2022 e del 2023 è stato menzionato in precedenza. (ClubAlfa.it)

Robusta la liquidità arrivata il 31 dicembre a 31,4 miliardi, compresi i 7,3 miliardi di finanziamento. Il fatturato dell’azienda francese si è attestato a 60 miliardi di euro con un margine operativo delle attività auto del 7,1% (3,4 miliardi) e un utile netto di 2,2 miliardi (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr