Assembramenti per la festa dell'Inter, la vice sindaca punta il dito contro i leghisti in piazza

Assembramenti per la festa dell'Inter, la vice sindaca punta il dito contro i leghisti in piazza
MilanoToday.it SPORT

"Non è vero che non ci siamo preoccupati di quello che sarebbe potuto succedere domenica.

Alle parole di Scavuzzo ha prontamente risposto uno dei chiamati in causa, Morelli.

Noi domenica abbiamo visto oltre 30 mila persone" per le strade "ma non abbiamo avuto scontri".

"Fare riferimento alla presenza nella piazza durante la festa dell'Inter da parte di avversari politici per allontanare da sé le gravi responsabilità legate alla mancanza di controlli è svilente del ruolo che si occupa

In piazza c'era la consigliera della Lega Silvia Sardone, il vice ministro della Lega Alessandro Morelli, il consigliere della Lega Massimiliano Bastoni: loro hanno strizzato l'occhio alle tifoserie, non noi". (MilanoToday.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Corriere della Sera: "Conte ha cambiato la mentalità della squadra". vedi letture. Il Corriere della Sera in edicola questa mattina analizza la situazione in casa Inter il giorno dopo il titolo numero 19. (TUTTO mercato WEB)

Così il prefetto di Milano Renato Saccone commentando la folla di tifosi che ieri si è riversata in strada a festeggiare lo scudetto dell'Inter. Leggi anche: Assembramenti per la festa scudetto dell'Inter, il timore di nuovi contagi. (La Stampa)

Si opera per evitare incidenti di qualsiasi natura, che non ci sono stati, per ridurre nei tempi le manifestazioni di festa, con il rispetto del 'coprifuoco', per salvaguardare le tante attività commerciali e della ristorazione e il diffuso passeggio domenicale di un pomeriggio primaverile in zona gialla, così come è stato. (Tutto Atalanta)

Festa tifosi dell'Inter, il prefetto: «Chiudere la piazza sarebbe stato peggio»

Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo». Di fronte a trentamila tifosi esultanti, sottolinea Saccone, «circa diecimila nel picco in piazza Duomo, non si usano idranti, né ha senso transennare una città. (Notizie - MSN Italia)

Abbiamo valutato che chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo" Dopo le polemiche seguite alle immagini dei tifosi dell'Inter in giro per Milano e in particolar modo nella zona di piazza Duomo per festeggiare lo scudetto conquistato dalla squadra di Antonio Conte, è intervenuto il prefetto del capoluogo lombardo, Renato Saccone, attraverso una nota. (Sky Sport)

Secondo il prefetto, «chiudere piazza Duomo, spazio urbano ampio e con numerose vie di esodo, sarebbe stato inevitabilmente occasione di ancora più densi e rischiosi assembramenti, sotto ogni profilo». (MilanoToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr