Maldive, resort ricerca libraio scalzo per un anno

Maldive, resort ricerca libraio scalzo per un anno
Altri dettagli:
ilmessaggero.it ESTERI

Giorno per giorno, il libraio dovrà gestirà le vendite della libreria e sarà responsabile delle esperienze degli ospiti in alcuni corsi come quello di "lezione di scrittura creativa".

Il nome del resort è Soneva Fushi e l'offerta per il ruolo è stata titolata "cercasi libraio scalzo" per vivere e lavorare all'interno dell'albergo per un anno a partire da ottobre.

Un resort alle Maldive è alla ricerca di qualcuno che ami leggere e abbia un'accurata conoscenza dei social per poter gestire la libreria della struttura. (ilmessaggero.it)

Su altre testate

Il nome del resort è Soneva Fushi e l'offerta per il ruolo è stata titolata "cercasi libraio scalzo" per vivere e lavorare all'interno dell'albergo per un anno a partire da ottobre. Un resort alle Maldive è alla ricerca di qualcuno che ami leggere e abbia un'accurata conoscenza dei social per poter gestire la libreria della struttura. (ilgazzettino.it)

che lo faccia a piedi nudi, visto che la libreria si trova su una spiaggia incontaminata Parliamo infatti di un annuncio per “un libraio a piedi nudi” pubblicato da un resort di lusso alle Maldive. (Ecoo)

Cercasi libraio scalzo alle Maldive: la paga è bassa ma l’alloggio è una suite da 36mila euro a notte (Foto d’archivio). Libraio alle Maldive: i requisiti per candidarsi. Secondo quanto riportato dalla rivista di viaggi britannica TimeOut, l’offerta è a partire dal mese di ottobre. (Blitz quotidiano)

Maldive, resort di lusso cerca un “libraio scalzo”: vivrà in una suite da 36mila euro a notte

L'offerta della struttura Soneva Fushi offre l'opportunità di stabilirsi per un anno in una suite da 36 mila dollari a notte. Il resort Soneva Fushi ha, infatti, aperto la ricerca di un “libraio scalzo”, che a partire da ottobre potrà lavorare sull'atollo Baa, soggiornando gratuitamente in una suite della strutture da 36 mila dollari a notte. (Sky Tg24 )

Un plus non certo trascurabile e che sicuramente farà gola all’aspirante librario da spiaggia. C’è, poi, un’ulteriore curiosa richiesta da parte del resort: dal momento che sull’isola nell’Oceano Indiano sono proibite le scarpe, anche i dipendenti si devono muovere rigorosamente a piedi scalzi (SuperEva)

Non solo: il libraio in questione deve conoscere bene le tendenze dei social e gestire le pagine del resort Quali sono i requisiti per ambiare a questo incarico che partirebbe a ottobre? (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr