Alitalia, Vestager: decisione vicina, aspettiamo nuova proposta - ItaliaOggi.it

Alitalia, Vestager: decisione vicina, aspettiamo nuova proposta - ItaliaOggi.it
Italia Oggi ECONOMIA

L'importante e' che qualsiasi preparazione sia fatta, non abbia conseguenze a lungo termine non volute o irreversibili"

"Stiamo lavorando su due fronti - ha spiegato Vestager - il primo perche' Ita sia economicamente diversa da Alitalia, il secondo perche' gli investimenti in Ita siano conformi alle regole di mercato, altrimenti ci sarebbero aiuti di Stato in una nuova societa' e questa non sarebbe una buona cosa". (Italia Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

Alitalia, Vestager: sta all’Italia fare una proposta rivista. "Ita deve essere veramente "nuova". Attendiamo una nuova proposta dagli italiani, sta all’Italia portare una proposta rivista, per raggiungere i diversi criteri”, poi si potranno riavviare le discussioni, ha concluso Vestager (askanews)

Zona gialla: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto, province autonome di Bolzano e di Trento. Dal primo giugno, soltanto in zona gialla, i ristoranti potranno restare aperti anche al chiuso dalle 5 alle 18. (yahoo.com)

Il dossier Alitalia fa «litigare» l’amministrazione straordinaria e i vertici di Italia Trasporto Aereo. «Inoltre — aggiungono i commissari — tale manifestazione di interesse era espressamente contestualizzata “nell’ambito della procedura di dismissione” le cui determinazioni sono rimesse agli organi di sorveglianza della procedura, già da dicembre 2020». (Corriere della Sera)

Ita dopo Alitalia? Una farsa. Ecco perché

E’ quanto ha detto l’amministratore delegato di Italia Trasporto Aereo Fabio Lazzerini, in audizione al Senato sulla predisposizione del piano industriale della società. Lazzerini ha poi ricordato che “abbiamo sempre con molta chiarezza raccontato che abbiamo delle interazioni ormai avanzate sia con il gruppo Lufthansa che con Air France-KLM. (LaPresse)

"Penso ad Alitalia: non è possibile che sia l'Europa a decidere chi può o non può volare in Italia, lasciando a terra aerei e lavoratori". MILANO – “Penso ad Alitalia: non è possibile che sia l’Europa a decidere chi può o non può volare in Italia, lasciando a terra aerei e lavoratori”. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Mentre ormai risulta molto chiara a tutti la pochezza in termini gestionali e di competenze di chi sta gestendo questa farsa chiamata Ita. Solo Alitalia in amministrazione straordinaria può operare sul mercato all’approssimarsi della stagione estiva. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr