Corbo: "Un rischio far parlare Gattuso, società chiamata a valutare"

Corbo: Un rischio far parlare Gattuso, società chiamata a valutare
Il Napoli Online SPORT

Che cosa potrebbe dire?” Si chiede la penna partenopea e si domanda anche se, visti gli impegni e le problematiche attuali, cambiare allenatore adesso possa essere la soluzione giusta.

Oggi, Antonio Corbo, dalle colonne di Repubblica scrive di quanto questa decisione evidenzi il profondo momento critico del Napoli.

Ci si interroga spesso sull’ utilità, vera o presunta, di un silenzio stampa.

La società è chiamata ad una valutazione delicatissima

“Far parlare Gattuso può essere un rischio per lo stesso allenatore. (Il Napoli Online)

La notizia riportata su altri giornali

Che io ricordi, nella gestione De Laurentiis, mai il Napoli aveva subito, a questo punto della stagione, così tante sconfitte. Ancora una volta gli azzurri si sono resi colpevoli dell’ennesima prestazione incolore e priva di ogni velleità. (PianetAzzurro)

Nell’ultima partita di campionato il Napoli ha perso a Bergamo contro l’Atalanta precipitando, così, al settimo posto della classifica di Serie A con i suoi 40 punti fin qui totalizzati. Infatti, anche se al momento la società sembra aver escluso la possibilità di un esonero di Gattuso a questo punto della stagione, l’insistenza dei tifosi potrebbe far cambiare idea alla dirigenza. (SpazioNapoli)

Furia De Laurentiis dunque, con Gattuso che comunque no sarebbe a rischio. Stando a quanto riporta Il Mattino, il numero uno partenopeo ha chiamato suo figlio Edoardo e il ds Giuntoli imponendo il silenzio stampa indeterminato. (ilBianconero)

Corbo: “Giusto provare a tenere Gattuso, in questo momento non c’è sostituto all’altezza”

Il Napoli sta giocando partite contronatura, con la Juventus ha fatto un miracolo ma lo hanno permesso i bianconeri Gattuso è diventato un bersaglio facile e questo dispiace ma lui ha lo spessore umano per lavorare lo stesso. (GonfiaLaRete)

Il silenzio stampa imposto dalla società cristallizza la crisi. E la vittoria sulla Juve fu un punto di confine: chiuse ogni polemica, coinvolgendo anche la squadra in un clima di distensione e ottimismo. (Napoli Magazine)

A quattro giorni dal ritorno con il Granada per gli ottavi di Europa League sarebbe non solo sbagliata (Granada sconfitto nella piccola cittadina aragonese di Huesca 3-2) ma certamente intempestiva una decisione drastica. (MondoNapoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr