Marcos Antonio chiama e Leiva risponde: lo scambio di battute tra i due

Marcos Antonio chiama e Leiva risponde: lo scambio di battute tra i due
Lazio News 24 SPORT

Sono sicuro che farà bene»

Nel giro di poche ore, la risposta è arrivata anche alle orecchie dell’ex giocatore della Lazio che tramite il proprio account Twitter ha risposto: «In bocca al lupo @M88Marcos.

Marcos Antonio chiama e Lucas Leiva risponde: bello scambio di battute tra i due giocatori brasiliani. Durante la conferenza stampa di presentazione, Marcos Antonio aveva citato Lucas Leiva, dal quale ha ereditato la numero 6 biancoceleste, dicendo che si ispirava molto a lui per l’abnegazione nell’aiutare la squadra. (Lazio News 24)

Se ne è parlato anche su altre testate

PRIMO PORTIERE PORTOGHESE – «La verità è che c’è sempre una prima volta, sono entusiasta e espero che sia l’inizio di una grande storia. Conferenza stampa Maximiano LIVE: le parole del portiere della Lazio che si presenta a tifosi e giornalisti. (Lazio News 24)

GILA – «Ho il piacre di presentare Mario Gila, un ragazzo che è frutto del nostro lavoro di scouting fatto negli ultimi due anni. Maximiano, Gila e Marcos Antonio si presentano al mondo biancoceleste. (Lazio News 24)

Mi piacerebbe facesse anche lui il portiere, ma deciderà lui la sua strada. Penso che non ci siano dei posti garantiti, se non lavori bene chi ti è vicino ti supera. (Fantacalcio ®)

Lazio, i tre moschettieri (Marcos Antonio, Maximiano e Mario Gila) alla corte di Sarri: «Con lui cresceremo»

"L’arrivo di Gila è frutto del nostro lavoro di scouting che abbiamo fatto negli ultimi due anni – ha spiegato Tare -. Marcos Antonio — Ed ecco Marcos Antonio, brasiliano, play: è arrivato per prendere il posto ricoperto nelle ultime cinque stagioni dal connazionale Leiva (La Gazzetta dello Sport)

Allenarsi con la prima squadra del Real Madrid non e' da tutti, ti insegna la cultura del lavoro e della vittoria Calcio ora per ora. "Quella con il Real Madrid e' stata un'esperienza bella, formativa. (Sport Mediaset)

Ultimo a presentarsi è stato Maximiano che al derby sfiderà il connazionale Rui Patricio: «Ma per questo c’è tempo – precisa – ora sono in questa società che per molti è un sogno» La Lazio sa che vengo qui per dimostrare il mio lavoro, sono ambizioso». (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr