C'è una cura per le trombosi da vaccino

C'è una cura per le trombosi da vaccino
il Giornale SALUTE

Un trattamento salvavita per i (rarissimi) casi di trombosi associati all'inoculazione del vaccino di AstraZeneca è stato trovato da ricercatori della McMaster University canadese.

L'iniezione di un'alta dose di immunoglobuline IVIG ha inibito l'interazione degli anticorpi dei pazienti con alcuni recettori delle piastrine bloccando l'attivazione delle piastrine stesse

Il successo del trattamento. (il Giornale)

Se ne è parlato anche su altri media

In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla". E' morta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante ricoverata domenica scorsa all’ospedale San Martino di Genova, dopo essere stata colpita da trombosi dopo aver ricevuto una dose di vaccino anti-Covid AstraZeneca, lo scorso 25 maggio. (L'Unione Sarda.it)

È stata sottoposta ad esami: tac cerebrale ed esame neurologico entrambi negativi. Era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell’open day per gli over 18. (Il Fatto Quotidiano)

NON PERDERTI ANCHE —> Colpita da un proiettile vagante durante una sparatoria: morta giovane influencer incinta. Sestri Levante, muore la 18enne ricoverata dopo il vaccino AstraZeneca. NON PERDERTI ANCHE —> Cade in moto sulla provinciale: morto un ragazzo di 18 anni. (Yeslife)

AstraZeneca, morta la 18enne di Genova vaccinata: colpita da trombosi

Teatro della tragedia uno store di Publix, catena di supermercati della Florida. Gli investigatori stanno indagando per fare luce su quanto accaduto, ha spiegato l’ufficio dello sceriffo della contea di Palm Beach (LaPresse)

In questo momento di dolore esprimo tutto il mio affetto e la mia vicinanza ai familiari di Camilla ". La giovanissima aveva fatto il vaccino AstraZeneca 14 giorni prima dell'evento trombotico, partecipando il 25 maggio a uno degli open day organizzati nel capoluogo per incentivare anche i più giovani a effettuare il vaccino contro il coronavirus. (ilGiornale.it)

Due giorni dopo, però, la sua situazione si è aggravata e, tornata in pronto soccorso, le è stata diagnosticata una trombosi ed è stata sottoposta a due operazioni. Poi, dopo essersi sentita male sul posto di lavoro, è stata ricoverata e sottoposta ad intervento chirurgico (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr