Moda (+0,5%) – Rally di Safilo (+8,1%) in scia all'accordo con Chiara Ferragni

Il Cittadino on line SALUTE

Intanto Isabel Schnabel, membro del consiglio direttivo Bce, ha dichiarato che l’inflazione è destinata a rallentare già dal prossimo anno.

Ieri il Ftse Italia Moda ha riportato un +0,5%, sovraperformando il corrispondente europeo (-0,8%) ma al di sotto del Ftse Mib (+0,9%).

Bene i petroliferi in scia al report dell’Opec che prevede un aumento della domanda.

Tra le small, rally di Safilo (+8,1%) in scia all’annuncio di questa mattina relativo all’accordo di licenza pluriennale siglato con Chiara Ferragni per il design, la produzione e la distribuzione della sua prima collezione eyewear

Giornata positiva per le borse europee, che recuperano dopo le perdite della scorsa ottava alimentate dai timori per un rallentamento della ripresa economica post pandemia e in attesa dei dati chiave sull’inflazione Usa. (Il Cittadino on line)

Se ne è parlato anche su altri media

Safilo, ha detto Chiara Ferragni, ceo e direttore creativo del brand Chiara Ferragni, “rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale. (Luxgallery)

L'accordo (di licenza) siglato tra l'influencer Chiara Ferragni e il Gruppo padovano Safilo ha fatto registrare un'impennata del titolo dell'azienda veneta all'apertura di Piazza Affari: un guadagno del +13,49% a 1,95 euro. (Prima Cremona)

Il fatturato delle aziende di Chiara Ferragni. La seconda azienda di Chiara Ferragni è The Blonde Salad (Tbs) ovvero il blog/portale da cui tutto è cominciato nel 2009, e che l’anno scorso ha avuto 4,8 milioni di ricavi. (TRUENUMBERS)

Quanto vale l’impero di Chiara Ferragni. L’annuncio della sua collezione di occhiali ha fatto schizzare all’insù il titolo di Safilo. L’effetto Chiara Ferragni sta ormai diventando una costante sui mercati. (Yahoo Finanza)

A febbraio scorso, Chiara Ferragni ha debuttato nell’occhialeria con una capsule insieme a Luxottica (vedere MFF del 23 febbraio). È successo dapprima con Monnalisa, società di abbigliamento per bambini con cui Chiara Ferragni ha siglato un accordo di licenza per debuttare nel childrenswear. (MF Fashion)

Safilo rappresenta non soltanto un’eccellenza nell’eyewear ma anche, come il mio marchio, un grande esempio di spirito italiano con una valenza globale”, ha dichiarato Chiara Ferragni, CEO e Direttore Creativo del brand Chiara Ferragni. (Io Donna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr