BMW lancia la sua prima "safety car" elettrica

MotoriSuMotori ECONOMIA

L’unica auto elettrica ufficiale della MotoGP (MotoE) sarà ora silenziosa e priva di emissioni.

MotoGP: BMW svela la sua primissima “safety car” elettrica. Questa è la i4 M50, recentemente svelata e vestita appositamente per il suo ruolo di leader.

BMW, partner di lunga data del motomondiale, annuncia un piccolo sviluppo con una safety car elettrica.

Ti potrebbe interessare: BMW Serie 2 Coupé: si rinnova accentuando il dinamismo. (MotoriSuMotori)

Ne parlano anche altre fonti

Non potrebbe esserci una safety car più appropriata per la MotoE della BMW i4 M50: pura performance, completamente elettrica La nuova safety car per la FIM Enel MotoE World Cup si basa sulla BMW i4 M50 che debutterà nella sua versione stradale a novembre 2021. (FormulaPassion.it)

Non potrebbe esserci una safety car più appropriata per la MotoE della BMW i4 M50 – prestazioni pure, completamente elettrica BMW M GmbH, l’Official Car of MotoGP, presenterà la nuova BMW i4 M50 Safety Car per la FIM Enel MotoE World Cup al Bitci Motorrad Grand Prix von Österreich il 15 agosto al Red Bull Ring. (Epaddock)

AIUTI ALLA GUIDA E NOVITÀ “GREEN” - Più comfort e sicurezza grazie al sistema di assistenza alla guida Lane Departure Warning, disponibile per la gran parte dei modelli della gamma BMW. NUOVI MOTORI E COLORI PER LA SERIE 4 - La line-up della BMW Serie 4 si arricchisce con l’introduzione di nuove versioni coupé con motore a 4 cilindri e trazione integrale: la 430i xDrive da 245 CV e la 420i xDrive da 184 CV. (AlVolante)

Cauto ottimismo in casa BMW in vista della seconda metà dell’anno. Leggi anche: Bmw Art Cars, la realtà aumentata per vederle tutte. Il primo riguarda la carenza di componenti fondamentali come i microchip e i semiconduttori, che secondo BMW farà sentire il proprio impatto soprattutto nella seconda metà dell’anno. (FormulaPassion.it)

Per quanto riguarda il lancio sul mercato della BMW i4 M50, è previsto per novembre. La BMW i4 M50 non è la prima Safety Car completamente elettrica del BMW Group, poiché la MINI Electric Pacesetter presentata lo scorso marzo è impegnata nel campionato ABB FIA Formula E (Autoprove.it)

La vettura elettrica è stata sviluppata da Mini incollaborazione con il dipartimento sportivo di Bmw (Bmw Motorsport), la FIA e la stessa organizzazione del campionato di Formula E Per le safety car il gruppo Bmw ha realizzato una doppietta a batterie. (l'Automobile - ACI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr