Quirinale, Conte all’assemblea M5s: “Un paletto è che il governo non perda giorni di lavoro

Quirinale, Conte all’assemblea M5s: “Un paletto è che il governo non perda giorni di lavoro
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Chiederò pertanto al centrodestra di non schierare il fondatore stesso della coalizione nonché attuale leader di Forza Italia

Il mandato ottenuto da Conte per le trattative è stato pieno, ma, ci tengono a specificare fonti interne, “non in bianco”.

Ovvero nessuno, mentre si tratta per il Quirinale, pensi a “elezioni anticipate” perché la fase economica e sanitaria è ancora troppo complessa.

E quindi, “il Movimento 5 Stelle, avendo a cuore l’interesse degli italiani, deve adoperarsi per garantire la continuità dell’azione dell’esecutivo”. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altri media

Ora, per quanto riguarda il metodo, tavolo non tavolo, l'importante è che ci sia un confronto serio, ampio e trasparente" 13 gennaio 2022 a. a. a. Roma, 13 gen. (Adnkronos) - Sulla scelta del prossimo Capo dello Stato, "stiamo lavorando nell'interesse dei cittadini, il M5S ha sempre lavorato in questa direzione anche perché non abbiamo bandierine di partito da piantare, ma la bandiera italiana, dell'Italia intera, quindi lavoriamo per una soluzione che sia condivisa più ampiamente possibile nell'interesse di tutti i cittadini, così che la stragrande maggioranza possa sentirsi coinvolta e orgogliosa di questa decisione". (LiberoQuotidiano.it)

Per onor di firma, i deputati più vicini a Conte hanno attaccato questa linea, accusando i senatori di averla scelta proprio per mettere in difficoltà il capo politico. Ma alla fine il capogruppo Crippa, non vicino all’ex premier, ha invitato a rispettare tutte le posizioni, e la loro legittimità, difendendo esplicitamente la scelta dei senatori (Open)

E’ quanto emerge, secondo quanto apprende LaPresse, dall’assemblea congiunta M5S, in corso a Montecitorio (LaPresse)

Quirinale, Conte a M5S: "Berlusconi irricevibile"

MANOVRE SUL COLLE/ "Berlusconi impallinato dai suoi, Letta non ha carte da giocare". M5S, CHI È LA “TALPA” DELLA CHAT DI CRIMI? l fatto che lo dica Crimi, che in quei giorni era il capogruppo M5S al Senato, suona come l’interpretazione autentica dei fatti» (Il Sussidiario.net)

Fin qui tutto normale, se non che il capo politico è ritratto a braccetto con Goffredo Bettini, gran tessitore del Pd. Lo anticipa nel primo pomeriggio un contiano di ferro: “Ma figurati se scopre le carte stasera. (L'HuffPost)

"La candidatura del presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi è per noi una proposta irricevibile Ed è per questo che rivolgerò un appello al dialogo alle forze di centrodestra: mettiamo da parte bandierine di parte, sventoliamo tutti insieme la bandiera dell'Italia", rimarca Conte. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr