Sinner-Nadal, sfida da… Champions: per quale squadre tifano

Sinner-Nadal, sfida da… Champions: per quale squadre tifano
MilanLive.it SPORT

Se provassimo a trasformare la sfida odierna in ambito calcistico otterremo una grande classica di Champions ovvero un match tra Milan e Real Madrid.

Leggi anche. Sinner e Nadal, la passione per Milan e Real. Sinner ha raccontato in un’intervista al Corriere della Sera come è nata la sua passione per il Milan

Jannik Sinner affronta Rafa Nadal nell’atteso match degli ottavi di finale del Roland Garros di lunedì 7 giugno. (MilanLive.it)

Su altre testate

Non c'è due senza tre. Jannik Sinner è stato battuto per la terza volta in carriera in altrettanti confronti da Rafa Nadal, nel match valido per gli ottavi di finale del Roland Garros. (Fanpage)

Sul 5-4 del primo set sono stato fortunato, sono riuscito a controbreakkarlo, da lì la partita è cambiata. Lo sappiamo, ai quarti di finale possiamo giocare soltanto contro i migliori al mondo, non puoi aspettarti altro che un avversario difficile” (OA Sport)

Il giovane italiano ha sfiorato un’impresa incredibile, cedendo poi nel finale soffrendo il ritorno sia fisico che mentale del numero uno al mondo. Dall’inizio del terzo set tutto è girato in maniera decisa con il giovane italiano che non ha saputo reagire ai colpi del classe 1987 che ha vinto in maniera netta, quasi irrisoria tre set. (DirettaGoal)

Roland Garros, Nadal batte Sinner e Musetti ko con Djokovic

Penso di averlo fatto perché mi piace molto giocare e non c’è molto da giocare nello sci. “Da bambino ho sciato, giocato a calcio e anche a tennis, ma la racchetta non è stata il mio primo sport. (IlNapolista)

E qui infine un altro punto simbolico del primo set, una veronica precisa e spettacolare per rispondere ad un lob dell’avversario Due set molto simili tra loro: break e controbreak immediati (prima uno e poi l’altro) e chiusura al tie-break. (Tennis Fever)

Jannik Sinner battuto da Rafa Nadal negli ottavi di finale del Roland Garros. Nadal cambia marcia, recupera il break e mette la freccia: il mancino sale 6-5 e chiude 7-5 dopo 1h04' strappando nuovamente il servizio al rivale. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr