Paura per Ariana Grande, fermato un uomo armato di coltello

Paura per Ariana Grande, fermato un uomo armato di coltello
LaPresse INTERNO

Ariana Grande, un uomo è entrato nella sua villa. A riportare la notizia in esclusiva è il sito americano “TMZ”.

Ariana Grande. Il sito “TMZ” rivela in esclusiva che questa notte Aaron Brown, 23 anni, si è introdotto nella villa della popstar. Brutto spavento per la popstar Ariana Grande: un uomo è stato arrestato dopo essersi introdotto nella sua villa a Hollywood Hills nel cuore della notte.

Quando la sicurezza ha cercato di convincerlo ad andarsene, l’estraneo si è rifiutato e ha tirato fuori un coltello. (LaPresse)

Ne parlano anche altre testate

"Il Lazio parte con la terza dose di vaccino. Non si sa ancora se la terza dose servirà a tutta la popolazione (La voce di Rovigo)

“A giugno abbiamo inviato al Governo un progetto relativo a questa terza fase di somministrazione“. Dichiarazioni simili sono arrivate da parte del collega Nicola Zingaretti, che ha annunciato quando si partirà con la terza dose nel Lazio attraverso un tweet (Virgilio Notizie)

Tuttavia bisogna proseguire e “completare questo percorso“, anche attraverso l’obbligo vaccinale, che “non deve essere un tabù per il Governo”. (Virgilio Notizie)

Ricoverati Covid al Ruggi, D'Amato: “Sono pochi e quasi tutti non vaccinati”

Segnalare è semplicissimo, lo si può fare autonomamente tramite il sito vigifarmaco.it oppure contattando l’apposito servizio di segnalazione: scrivete un vostro recapito a. [email protected] e verrete contattati dal servizio di help desk Urge potenziare il sistema di farmacovigilanza passiva dove il cittadino segnala autonomamente, compilando un apposita scheda, l’effetto collaterale rilevato. (Come Don Chisciotte)

Le conseguenze sono state disastrose e i danneggiati e/o i genitori dei piccoli nati senza braccia o gambe sono stati risarciti, sì nel 2016, ma sono stati risarciti. Non avendo, ovviamente, firmato il “consenso informato” che oggi, invece, si pretende da chiunque si sottopone al vaccino (L'AntiDiplomatico)

Ad affermarlo – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – è il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Ruggi d’Aragona Vincenzo D’Amato, che invita tutti alla vaccinazione: “Mi auguro che la situazione rimanga questa, ma per essere così l’unico modo è vaccinarsi. (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr