AstraZeneca: Aifa, trombosi rilevate entro 14giorni prima dose

AstraZeneca: Aifa, trombosi rilevate entro 14giorni prima dose
InfoOggi SALUTE

Nessun dato su rischi 2/a dose, ad oggi data a un numero limitato.

ROMA, 08 APR - Ad oggi, "la maggior parte dei casi" di eventi trombotici rari "è stata segnalata in soggetti di età inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne.

Tali eventi sono stati osservati per lo più entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino".

Lo afferma la Commissione tecnico scientifica Cts dell'Aifa nel parere sul vaccino di AstraZeneca, in relazione ai casi di trombosi rare segnalati a seguito della somministrazione dello stesso vaccino

AstraZeneca: Aifa, trombosi rilevate entro 14giorni prima dose. (InfoOggi)

Su altri giornali

Il Cairo e Khartoum temono che la colossale diga in via di completamento sul Nilo Azzurro possa diminuire il flusso d'acqua in transito nei due Paesi. Shoukry ha spiegato la volontà di coinvolgere le organizzazioni internazionali perchè la questione "non pregiudica solo Egitto e Sudan, ma anche la pace e la sicurezza internazionali". (Yahoo Notizie)

Il vaccino, come sottolineato dagli esperti nella conferenza stampa al ministero della Salute dopo il pronunciamento di ieri dell'Ema, potrebbe dunque avere un "effetto protettivo" per questa fascia di età. (Telenord)

Dal punto di vista biologico, il cane e il lupo sono la stessa specie e in determinate circostanze possono accoppiarsi e generare ibridi fertili. Adnkronos. (Yahoo Finanza)

Vaccino AstraZeneca, Aifa: uso preferenziale per over 60. Nessuna restrizione su seconda dose

La circolare – inviata a Regioni, istituzioni ed associazioni – ribadisce che il vaccino è approvato dai 18 anni d’età. Non è invece ancora possibile esprimere un giudizio in merito ad altri vaccini che utilizzano piattaforme vaccinali virali”. (Quotidiano del Sud)

Tali eventi sono stati osservati per lo piu’ entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino. “Ad oggi, la maggior parte dei casi e’ stata segnalata in soggetti di eta’ inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne. (Meteo Web)

Questo l'aggiornamento delle raccomandazioni annunciato ieri sera in conferenza stampa dal direttore generale della prevenzione della Salute Giovanni Rezza e contenute nella circolare che riporta il parere della Cts dell'Aifa. (Farmacista33)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr