Pensioni: lo scenario più probabile dopo Quota 100

Pensioni: lo scenario più probabile dopo Quota 100
Today.it INTERNO

I sindacati propongono uno schema flessibile senza paletti fissi, ma Quota 102 torna sottotraccia a far parlare di sé dopo mesi: evitare lo scalone dopo il 31 dicembre è essenziale.

Pensioni con Quota 102: perché l'opzione è percorribile. L'altra ipotesi di riforma del sistema pensionistico che, tra le tante ventilate in queste ultime settimane, è quella della divisione della quota pensione in due quote: retributiva e contributiva. (Today.it)

Ne parlano anche altre testate

ACCEDI AL SERVIZIO SUL SITO INPS. I requisiti per accedere al beneficio:. Per ottenere il nuovo REm, Reddito di Emergenza, devono esserci tutti i seguenti requisiti:. • Valore del reddito familiare riferito alla mensilità di febbraio 2021 inferiore a una soglia pari all’ammontare del beneficio REm. (Gazzetta del Sud)

Come già chiarito, nel caso di riscatto degli anni di studio universitari, l’onere agevolato si applica solamente agli anni da valutare con applicazione del metodo di calcolo contributivo. Il sistema applicabile per l’onere del riscatto è quello a percentuale – agevolato se il riscatto riguarda il corso universitario di studio - anche per periodi collocati antecedentemente al 1° gennaio 1996. (Ipsoa)

L’opzione donna, però, richiede almeno 35 anni di contributi effettivi (con l’esclusione dei contributi figurativi derivanti da malattia e disoccupazione indennizzata) maturati entro il 31 dicembre 2020. (Money.it)

Come andare in pensione nel 2021, ecco tutte le possibilità

Dove fare la domanda per il REm. La domanda va presentata in via telematica all’INPS entro il 31 maggio 2021 tramite modello di domanda predisposto dall’Istituto e secondo le modalità stabilite dallo stesso. (Gazzetta del Sud)

La disponibilità del governo al confronto c'è, come lo stesso ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha annunciato nei giorni scorsi. La proposta Tridico prevede la divisione in due dell'assegno pensionistico: solo la parte contributiva potrebbe dare corso ad una uscita verso i 62-63 anni con 20 anni di contribuzione e al relativo pagamento. (Adnkronos)

Pensione di vecchiaia. Come sapete per la pensione di vecchiaia sono necessari 67 anni di età e almeno venti di contribuzione. Si potrà andare in pensione nel 2021 con 62 anni di età e 38 di contributi. (The Wam.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr