La Finlandia avvisa Putin: “Se aggrediti combatteremo”. Addestrati 870 mila riservisti

La Finlandia avvisa Putin: “Se aggrediti combatteremo”. Addestrati 870 mila riservisti
Altri dettagli:
La Stampa ESTERI

Il generale Timo Kivinen non ha dubbi sulla motivazione dei finlandesi a combattere.

«Saremmo un osso duro da rompere».

Se dovesse accadere, il Paese «combatterà duramente», ha affermato il capo delle forze armate

Helsinki ha vecchi conti in sospeso con l’ex Unione Sovietica e si sta preparando per un assalto russo da decenni.

(La Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

Rischia una rivolta totale del suo popolo, che non è come quello russo, bensì molto cosciente e amante dei propri diritti Il rischio di una Terza guerra mondiale, con un sempre maggiore coinvolgimento di altri paesi, si fa sempre più reale. (Il Sussidiario.net)

La Finlandia dice di essere pronta a una guerra contro la Russia La Finlandia è pronta a una guerra contro la Russia in caso di attacco. A dirlo è il generale finlandese Timo Kivinen: “L’Ucraina è stata un boccone difficile da masticare [per la Russia] e così sarebbe la Finlandia”. (Fanpage.it)

La questione Kaliningrad con la Lituania. Non solo Finlandia, ma anche Lituania: in applicazione alle sanzioni Ue, da qualche giorno Vilnius ha dichiarato non farà passare alcune merci nella regione di Kaliningrad. (Il Primato Nazionale)

La Finlandia è "pronta a combattere la Russia se attaccata". Continuano i colloqui per entrare nella Nato

(askanews) – La Finlandia “è pronta ad affrontare la Russia, qualora dovesse essere attaccata”: lo ha affermato il Capo di stato maggiore delle forze armate finlandesi, generale Timo Kivinen.“Abbiamo sviluppato sistematicamente le nostre difese militari precisamente per il tipo di combattimenti in corso in Ucraina, con un massiccio uso della potenza di fuoco, forze armate e asset aerei: l’Ucraina si è rivelata un osso duro per la Russia e la Finlandia lo sarebbe altrettanto”, ha concluso. (Agenzia askanews)

Ad agitare lo spettro di un allargamento della guerra ci sono le dichiarazioni di Lituania e Finlandia, con entrambi i Paesi che si sono detti pronti a combattere contro la Russia in caso di un attacco Un trittico di appuntamenti con la guerra a fare da sfondo dove verrà definita la strategia dell’Occidente nei prossimi mesi. (Money.it)

22 giugno 2022 a. a. a. La Finlandia è "pronta a combattere la Russia se attaccata". "I colloqui sul modo di procedere continueranno nei prossimi giorni", ha detto Stoltenberg, a una settimana dal vertice della Nato di Madrid (Corriere dell'Umbria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr