Sicurezza stradale | Anas: "Italiani alla guida, uno su tre non usa le cinture"

Lecco Notizie INTERNO

L’analisi della percezione del rischio è stata accompagnata anche da 17 interviste semi-strutturate a utenti delle tre differenti tipologie di strade e autostrade oggetto dell’indagine.

L’obiettivo, spiegano da Anas, è stato quello di indagare le motivazioni percepite come sottostanti i propri comportamenti rischiosi e quelli posti in essere dagli altri utenti della strada.

Gli investimenti in sicurezza. (Lecco Notizie)

Ne parlano anche altri media

In Italia circolano oltre 50 milioni di veicoli, ma qual è il livello di sicurezza su strada? Come, ad esempio, che in quasi la metà dei veicoli i bambini non viaggiano allacciati ai dispositivi di sicurezza. (La Gazzetta dello Sport)

re italiani su dieci non utilizzano correttamente la cintura di sicurezza. Ci sono poi altri comportamenti che presentano gravi rischi per l’incolumità di chi circola sulle strade italiane. (La Repubblica)

Proprio sulla base di quanto emerso dall'indagine, Anas, nell'ambito della campagna di sicurezza stradale “Quando guidi, guida e basta”, orienterà il messaggio all'utilizzo delle cinture di sicurezza Infine la promozione e diffusione di una cultura della sicurezza stradale, muovendo dal dato che oltre il 93% degli incidenti deriva dal comportamento del guidatore», prosegue l’Anas. (Il Sole 24 ORE)

Presentata oggi nell’ambito del convegno “Sicurezza stradale: obiettivo zero vittime”, in occasione della giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada. Fai la media ed ecco il dato bruttissimo: su 3 che viaggiano, uno non lo fa in sicurezza. (ClubAlfa.it)

L’80% dei passeggeri posteriori non indossa la cintura di sicurezza, non lo fa il 31,9% dei passeggeri anteriori e addirittura il 28,4% dei conducenti. In tutto sono state ricavate 60 ore di registrazione e sono state effettuate oltre 6 mila rilevazioni dirette. (Quattroruote)

L’uso della cintura. Altro aspetto che allontana gli italiani dalla media europea, è l’utilizzo delle cinture di sicurezza Guida con il cellulare all’orecchio. Due giovani su dieci, poi, guidano utilizzando impropriamente il cellulare. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr