Protesta dei ristoratori, locale aperto: arriva la polizia

Protesta dei ristoratori, locale aperto: arriva la polizia
Più informazioni:
Ottopagine INTERNO

Protesta dei ristoratori, locale aperto: arriva la polizia «Siamo disperati, vogliamo riaprire»: qualche momento di tensione, identificati i manifestanti. Avevano annunciato una protesta dal forte valore simbolico e così è stato: i ristoratori e gli esercenti aderenti all'associazione Aisp si sono ritrovati questa sera in un noto locale del centro di Salerno.

In piedi e poi seduti intorno ad un tavolo a mangiare una pizza d'asporto, accomunati dalla voglia di dare un segnale forte. (Ottopagine)

La notizia riportata su altri giornali

Mi rivolgo ora ai colleghi, a tutti i commercianti che hanno protestato e soprattutto ai più, che non avendo le possibilità economiche, non hanno partecipato. Qui c'è in gioco la vita ed il futuro dei nostri figli, non è una gara a chi ha più follower o più like" (LaVoceDiGenova.it)

Proteste e tensione a Roma ad un sit-in sotto il palazzo di Montecitorio di diverse categorie di esercenti, dai ristoratori ai proprietari di palestre, che chiedono la riapertura delle attività, durante il quale un poliziotto è stato ferito al volto (Agrpress)

A Roma si sono viste braccia tese nel saluto romano, a dimostrazione del fatto che molte proteste vengono strumentalizzate dalla destra Alla fine degli scontri, un agente è rimasto ferito e sette persone sono state fermate. (Italia Oggi)

Anche il ristoratore scandianese Hermes Ferrari fra i manifestanti arrabbiati a Roma. “Apriamo tutti!”

Hermes Ferrari, i motivi del suo travestimento. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Hermes Ferrari (@ferrari.hermes69). Questa volta però, ispirato da quanto avvenuto qualche mese fa negli Stati Uniti, quando degli uomini riuscirono ad entrare a Capitol Hill, Hermes si è presentato in piazza vestito in maniera davvero pittoresca. (instaNews)

Poliziotti feriti 6 aprile 2021 Uno sciamano alla manifestazione dei: Roma come Capitol Hill 6 . I ristoratori prendono le distanze dai violenti. (Zazoom Blog)

Diversi infatti sono stati i disordini registrati che hanno necessitato l’intervento delle forze dell’ordine per calmare gli animi dei circa 3000 partecipanti. Ferrari ha manifestato nella capitale vestito da “Jake lo sciamano”, il vichingo simbolo dell’assalto al congresso americano a sostegno di Donald Trump. (Next Stop Reggio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr