G8, che cosa ha lasciato oltre agli eventi tragici? "Prima di tutto la Stazione marittima"

G8, che cosa ha lasciato oltre agli eventi tragici? Prima di tutto la Stazione marittima
Primocanale INTERNO

Quei soldi vennero spesi anche per il nolo delle navi dei “grandi”, e non è una spesa da poco.

“Purtroppo si tende a ricordare il G8 solo per quello che di negativo ha lasciato – spiega a Primocanale Susanna de Martini, ex vice capo struttura di missione del vertice, struttura capeggiata allora da Vinci Giacchi.

Non dimentichiamo anche altri lavori minori ma comunque importanti nella zona di San Lorenzo in particolare e di palazzo Ducale e piazza Matteotti, dove alcuni palazzi furono ritinteggiati e coperte le brutture: ricorderete che, sia leggenda o realtà, si sparse la voce che il premier Berlusconi non volesse vedere stese le mutante in quella zona dove si riunivano i capi di Stato

Ricordo che il tetto era di amianto, fu rimessa a nuovo con lavori a ritmo battente e oggi non ci sarebbe senza il G8. (Primocanale)

Ne parlano anche altre testate

Sono da poco passate le 17.27 e il tempo per un attimo si è fermato lì dove vent'anni fa crollava a terra Carlo Giuliani, 23 anni, colpito a morte dal proiettile partito dall'arma di servizio del carabiniere Mario Placanica a bordo di un defender. (La Repubblica)

Il G8 di Genova è una ferita ancora aperta, è stato, è una tortura per tutti Vent’anni fa furono le immagini di «Primo canale» a mostrare le angosciose immagini di una città militarizzata, «messa a ferro e fuoco dai Black Bloc». (Corriere della Sera)

Scontri e devastazioni anche in corso Italia con auto e bidoni incendiati. Ancora recentemente strascichi del processo LEGGI . Processo che ha portato alla condanna di 25 poliziotti, senza carcere ma con l'interdizione dai pubblici uffici per gli alti dirigenti (Primocanale)

I film sul G8 di Genova, 20 anni dopo la Diaz

Il bilancio della vittime segna un morto, un ragazzo di 23 anni, poteva essere chiunque, quel chiunque porta il nome di Carlo Giuliani. Il 20 luglio 2001 Carlo Giuliani, che oggi avrebbe 43 anni, perdeva la vita durante gli eventi violenti e tragici che scandirono il G8 di Genova. (il Digitale)

Questo significa che la polizia italiana accetta di essere associata a un episodio come questo di violazione dei corpi e della legalità costituzionale”. “Il tempo per le scuse non finisce mai se sono sincere e accompagnate da provvedimenti adeguati”. (Genova24.it)

Il racconto del G8 di Genova, 20 anni dopo. . G8 di Genova: i film, 20 anni dopo Carlo Giuliani, ragazzo (2002) approfondimento Manu Chao, concerto a Genova a 20 anni dal G8 di Genova: info Il documentario diretto da Francesca Comencini e presentato fuori concorso al 55° Festival di Cannes cerca di ricostruire gli ultimi, fumosi momenti di vita del giovane manifestante rimasto ucciso durante gli scontri con le forze dell’ordine durante il G8. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr