La pandemia può "allungare" garanzie statali e moratorie su 300 miliardi di prestiti bancari

La pandemia può allungare garanzie statali e moratorie su 300 miliardi di prestiti bancari
La Repubblica ECONOMIA

Perfino due mesi fa, quando il governo Draghi delineò la manovra 2022, l’Italia e il mondo ignoravano la variante Omicron e l’inflazione sembrava passeggera.

Ma i peggioramenti repentini sui due fronti delle ultime settimane cambiano il quadro: così tutto il sistema produttivo e finanziario converge nelle richieste di allungare i sostegni e le garanzie statali a crediti e simili “fino alla fine della pandemia”

– Due anni fa pochi avrebbero pensato che il Coronavirus sarebbe durato più di qualche mese. (La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

È quanto emerge da una analisi della Fabi. La ripartizione vede 60 miliardi di moratorie attive, a fronte di 500 mila sospensioni accordate, 3 milioni di richieste di finanziamenti presentate, più di 220 miliardi di prestiti garantiti da Mcc e 31 miliardi erogati da Sace. (Info Media News)

A due anni dall’inizio della pandemia, il bilancio dei prestiti garantiti mostra “cifre da capogiro perché se l’impatto del virus sull’economia italiana è stato profondo ed esteso, altrettanto valide sono state le misure attivate dal governo”, evidenzia ancora la Fabi È quanto emerge da una analisi della Fabi. (AbruzzoLive)

Le banche hanno fornito un sostegno di 311 miliardi di euro a famiglie e imprese, in termini di garanzie grazie al supporto dello Stato. Mentre in favore della Campania è stato erogato il picco di finanziamenti di tale classe monetaria, il 6,5% pari a circa 13 miliardi di euro (Milano Finanza)

Prestiti garantiti, allarme Fabi: “con stop sostegni, emergenza liquidità per oltre un milione di famiglie e imprese”

Emerge un quadro allarmante dalla "Mappa degli aiuti di Stato sui prestiti bancari" realizzata dalla Fabi. (La Stampa)

Per le imprese presenti nell’area centrale composta da Toscana, Lazio, Abruzzo e Marche, sono state presentate richieste per 47,7 miliardi di euro Il dato è stato riportato nel documento “La mappa degli aiuti di Stato sui prestiti bancari”, realizzato dalla Federazione Autonoma Bancari Italiani (FABI). (Money.it)

Ammontano a 311 miliardi gli aiuti pubblici ai prestiti bancari garantiti per fronteggiare la pandemia. Oltre un milione di imprese e famiglie potrebbero trovarsi in grandissima difficoltà. (Wall Street Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr