Bomba d'acqua su Roma, allagato un asilo nido: i Vigili del Fuoco portano in salvo i bambini

Bomba d'acqua su Roma, allagato un asilo nido: i Vigili del Fuoco portano in salvo i bambini
Per saperne di più:
Corriere della Sera INTERNO

Un asilo nido in via Castelnuovo di Porto è stato totalmente invaso dalle acque.

Sommerso da quasi un metro di acqua anche un vicino ristorante: "In trenta secondi ha cominciato a piovere ed è arrivata la marea, abbiamo fatto uscire i clienti dal retro" racconta il titolare del locale

I Vigili del Fuoco di Roma sono intervenuti portando in salvo i bambini che dormivano nell'area lettini.

Una bomba d'acqua ha colpito la Capitale causando allagamenti e disagi in tutta l'area Nord. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Devo buttare tutto». Il problema per loro sono i tombini otturati e la colpa è «del Comune che non ci ha mai ascoltato» (Corriere della Sera)

Sono state decine gli interventi degli agenti della polizia locale e dei vigili del fuoco, al lavoro per le chiamate dei cittadini. Tre vetture si sono scontrate all'altezza del chilometro 20,980 in località Selvotta, tra via dei Castelli Romani e via Strampelli (Fanpage.it)

APPROFONDIMENTI ROMA Nubifragio a ​Roma, con i rifiuti galleggianti torna la. In arrivo un nuovo nubifragio su Roma. (ilmessaggero.it)

Maltempo, Roma allagata: l'assessora Meleo se la prende con le previsioni meteo. «Tombini e caditoie erano puliti»

Ben 150 le chiamate che hanno visti impegnati i vigili del fuoco. A bordo di una Ford Fiesta, è rimasto in panne, con l'acqua che cominciava ad entrare nell'abitacolo. (RomaToday)

È quanto apprende LaPresse in merito alla revisione dei vaccini da parte del Cts Milano, 10 giu. (LaPresse)

Noi facciamo controlli ordinari su tutta la città e proprio in quella zona erano stati fatti di recente, non risultavano problematiche. Simonetta Matone vice. L'assessora alle Infrastrutture di Roma, all'AdnKronos, difende l'operato della giunta: «Tombini e caditoie erano puliti, ma di fronte a fenomeni così intensi, il problema non è quello. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr