Variante Delta Covid, quali sono i sintomi del contagio tra i più giovani

Variante Delta Covid, quali sono i sintomi del contagio tra i più giovani
Sky Tg24 INTERNO

Ansa. Come avverte l’esperto, è sbagliato pensare che gli adolescenti sviluppino sempre forme lievi della malattia.

Adesso, a causa delle varianti e per il fatto che i giovani sono vaccinati in numero limitato, stanno aumentando i contagi in questa fascia d’età e di conseguenza anche il numero di casi più gravi. Covid e variante Delta, in Europa casi in salita: tornano le restrizioni

(Sky Tg24 )

Su altri giornali

Guardate, non mi esibirò più su nessun palco nel prossimo futuro finché mio padre continuer In un lungo post su Instagram, quella che un tempo era la 'principessa del pop' ha dato libero sfogo ai suoi sentimenti ed è anche sembrata rispondere alle critiche ricevute per alcuni video: "A chi critica i video in cui ballo. (Yahoo Notizie)

possono ammalarsi anche i VACCINATI. Sul tema sono intervenuti degli esperti, tra cui Walter Ricciardi, ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica e consigliere scientifico del Ministro della Salute. (iLMeteo.it)

Ci si occupasse già ad organizzare scuola e trasporti, per evitare l’ennesimo anno discontinuo nelle classi Va bene la prudenza, anche perché ritrovarsi centinaia di migliaia di persone in quarantena inficerebbe sulla vita sociale ed economica di tutti i giorni. (MarsicaWeb)

Covid, contagi in aumento: quali regioni rischiano la zona gialla? Le novità

"Ci sono state pochissime disdette per ora ma tante richieste di informazioni. La variante Delta del Covid-19 non spaventa i parmigiani che, nonostante le ultime notizie relative alla pericolosità della nuova variante, per ora non hanno disdetto le prenotazioni per le mete più ambite, sia in Italia che all'estero. (ParmaToday)

Leggi anche: In arrivo il Green Pass obbligatorio a due livelli: ecco come funzionerà. Tutti sono risultati positivi alla variante Delta. (Centro Meteo italiano)

Allo stato attuale, per quanto riguarda il passaggio da zona bianca a zona gialla, è necessario che l’incidenza superi i 50 casi ogni 100mila abitanti Covid: le zone a rischio zona gialla. Secondo quanto riportato da FanPage le regioni a maggiore rischio di tornare in zona gialla sarebbero Lazio, Sardegna, Sicilia e Veneto. (Amalfi Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr