Dramma a Sassuolo, donna sbranata da due cani

Dramma a Sassuolo, donna sbranata da due cani
Più informazioni:
News Mondo INTERNO

Stando alle prime informazioni, la donna di 89 anni vagava in evidente stato confusionale quando si è introdotta nel giardino di una villa, una abitazione privata.

Accertamenti in corso su quanto accaduto nella serata del 12 ottobre a Sassuolo, quando una donna di ottantanove anni è stata sbranata e uccisa da due cani dopo essersi introdotta nel giardino di una abitazione privata.

La donna si sarebbe introdotta nel giardino di una villa: a quel punto i cani l’hanno sbranata e uccisa. (News Mondo)

Ne parlano anche altre fonti

Lo afferma il Codacons, dopo l’ultimo grave episodio registrato a Sassuolo, dove una donna di 89 anni è morta sbranata da due cani di razza Amstaff dopo essere entrata per errore nel cortile di una villetta. (codacons.it)

Ma a perdere la vita a volte sono gli stessi addestratori dei cani: come avvenuto il 20 novembre 2017 a un 26enne di Chivasso, Davide Lobue, sbranato dal bull terrier di un amico Il giorno prima dell’aggressione a Camasso, il 25 ottobre 2019, aveva perso la vita invece Avellino Corazza, 74enne di Brugnera (Pordenone), sbranato dai due Amstaff di proprietà della cognata. (LaPresse)

Dramma nella serata di ieri a Sassuolo, in stato confusionale un’anziana donna di 89 anni è entrata per errore dentro il cortile privato di una villetta. Secondo una prima ipotesi i due cani potrebbero aver aggredito la vittima pensando che la bimba fosse in pericolo, quindi per istinto protettivo nei suoi confronti. (VNews24)

Modena, anziana sbranata dai cani: parlano i proprietari degli animali e il figlio della vittima

L'ultimo episodio di tanti: sono circa 70mila i casi di aggressione ogni anno, stando a un rapporto Codacons del 2017. Sbranata da due cani, due Almstaff, nel cortile di una villetta a poche centinaia di metri dalla propria abitazione. (La Stampa)

L’attacco è avvenuto davanti a una bambina, figlia dei proprietari dell’abitazione, che era davanti al cancello della villa in attesa della madre. I due cani le si sono avventati contro forse per istinto protettivo nei confronti della piccola di casa. (Youtvrs)

“La badante era ancora convinta che mia mamma fosse a letto, lì dove l’aveva lasciata per andare poi in bagno” – così ha detto il figlio della vittima. Infatti, come è risaputo, un’anziana donna di 89 anni è stata uccisa, sbranata da due cani di razza Amstaff. (Fidelity News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr