Ordine: «Futuro del Milan? Lo capirò da un particolare ben preciso»

Ordine: «Futuro del Milan? Lo capirò da un particolare ben preciso»
Milan News 24 SPORT

Ecco le parole del noto giornalista. Ordine ha rilasciato una breve dichiarazione a Tutticonvocati in merito al futuro del Milan.

Ordine ha rilasciato una breve dichiarazione a Tutticonvocati in merito al futuro del Milan.

Ecco le parole del noto giornalista:. «Questa sarà la settimana di Kessie, resto però in attesa di capire chi sarà il sostituto di Calhanoglu, lì si giocherà il futuro milanista»

(Milan News 24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La prima pagina di Tuttosport. Tuttosport apre con la situazione dell’argentino a Torino: “Il rinnovo“, “Dybala posta la foto dell’incontro con Del Piero: entusiasmo dei tifosi per l’ideale passaggio di testimone fra numeri 10 Juve. (Calcio In Pillole)

Il club ha creduto in me: ho fatto un passo anche io, riducendomi l’ingaggio”. La virtù sta nel mezzo, ma anche la felicità: le coordinate Gps di Sandro Tonali portano dritto al centro del Milan, là dove scorrono palloni e si ingaggiano duelli, nel traffico di centrocampo da cui si snodano le vie del gioco rossonero. (La Gazzetta dello Sport)

Perché la voglia di restare al Milan veniva prima di tutto. C’erano altri club, anche con ingaggi più alti da offrire, ma io sono felice qui. (Milan News)

Precampionato da titolare: occasione Tonali, così può riprendersi il Milan

Al Milan posso centrare tutti i miei obiettivi, posso avere tutto nel club in cui sono felice”.“Molto bello, è come un padre. C’erano altri club, anche con ingaggi più alti da offrire, ma io sono felice qui. (Calciomercato.com)

Dopo un anno di luci e ombre, complice il salto di livello dal Brescia al Milan, Sandro Tonali adesso ha voglia di stupire. Queste le sue parole, riportate da SkySport:. “La voglia di restare al Milan veniva prima di tutto. (Europa Calcio)

Tonali vuole prendersi tutto. L’anno scorso ha vissuto una stagione di alti e bassi, ma a casa Milan non hanno mai pensato di lasciarlo andare. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr