Sicurezza a scuola: cominciamo dalle mascherine fornite del Ministero

Sicurezza a scuola: cominciamo dalle mascherine fornite del Ministero
Scuolainforma SALUTE

Che fine fanno le migliaia di mascherine pagate da noi?

Quanto sono sicure le mascherine fornite dal Ministero?

Quella che vedete in foto è una delle mascherine distribuite dal Ministero nelle nostre scuole, per proteggere i nostri studenti.

Eppure, a proposito di sicurezza, che tipo di mascherine fornisce il Ministero ai nostri ragazzi?

E così gli studenti le mascherine (pagate con i soldi dei contribuenti) le buttano e se le fanno fornire dalle famiglie. (Scuolainforma)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nel centro di Roma, una farmacia racconta come è cambiata la domanda di dispositivi di protezione: “La richiesta di Ffp2 è aumentata, i turisti chiedono quelle, mentre cala la richiesta di chirurgiche”. (LaPresse)

#mascherine #Ffp2 https://t.co/SHq276TVef — Adnkronos (@Adnkronos) January 13, 2022. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Bonus prima casa under 36, prorogata l’agevolazione: i requisiti. Altra cosa da evitare sono i baci sulla guancia che si possono pensare innocui perché indossiamo il dispositivo POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Come distinguere il Covid dall’influenza: i sintomi più comuni. (Ck12 Giornale)

Infatti, come emerso dall’inchiesta di Moreno Morello, le mascherine “taglia small” non avrebbero la certificazione necessaria tale da poter essere indossate in tutta tranquillità per proteggersi contro il Covid-19. (Il Sussidiario.net)

Mascherine ffp2, come usarle in modo corretto: «Vanno cambiate ogni giorno. E niente baci»

Secondo una analisi accurata sembra che, il grafene presente nelle mascherine FFP2, possa causare dei danni non indifferenti agli esseri umani. Utilizzando il grafene indotto dal laser (LIG), il tasso di inibizione migliora fino a circa l’81% (Computer Magazine)

Proprio sulle mascherine ad alta protezione “per bambini”, l’inviato di Striscia la Notizia Moreno Morello ha aperto un’inchiesta, in quanto, come già dimostrato in passato dal Tg satirico, le cui segnalazioni avevano portato al sequestro da parte delle Forze dell’Ordine a rimuovere dalla vendita online migliaia di dispositivi, "le mascherine FFP2 per bambini non esisterebbero". (Sardegna Live)

Bisogna pensare sempre che sull'esterno della mascherina potrebbe essere presente il virus, raccomanda il medico Invenzioni caserecce come spruzzarle di disinfettante e poi metterle all'aria potrebbero danneggiarle rendendole inefficaci: meglio buttarle via dopo una giornata di utilizzo». (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr