FIRENZE - Il Sindaco Nardella: "Larissa Iapichino dà entusiasmo e speranza"

FIRENZE - Il Sindaco Nardella: Larissa Iapichino dà entusiasmo e speranza
Napoli Magazine SPORT

E' quanto scrive su twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella dopo il nuovo record di Larissa Iachipino ad Ancona.

Una grande atleta fiorentina che dà entusiasmo e speranza a tanti giovani e al nostro Paese.

I complimenti arrivano anche dal presidente del Consiglio regionale toscano Antonio Mazzeo: "Straordinaria Larissa Iachipino!

Il Sindaco Nardella: "Larissa Iapichino dà entusiasmo e speranza". (Napoli Magazine)

Ne parlano anche altre testate

Se il Gianni allenatore è ancora sotto choc, il Gianni babbo è gongolante. «Due settimane fa mi aspettavo 15 centimetri in meno del 6,75 che poi ha fatto – dice Cecconi stremato dall’emozione – stavolta mi aspettavo facesse almeno il primato personale (all’aperto ha saltato 6,80, ndr), arrivasse al minimo olimpico di 6,82. (LA NAZIONE)

La talentuosa azzurra ha saltato 6,91 metri oggi pomeriggio agli Assoluti di Ancona, ha eguagliato il primato italiano assoluto di salto lungo indoor che l'1 marzo 1998 aveva stabilito sua mamma Fiona May. (la Repubblica)

Sul podio, con la premiazione celebrata da Fiona May e dal presidente Fidal, Stefano Mei, anche Eleonora Filippetto (Team Treviso) terza in 6,34 Al terzo e al quarto salto Larissa ha realizzato per due volte 6,75, la stessa misura di due settimane. (Runner's World)

Iapichino salta 6.91: eguagliato il record della mamma, Fiona May

Spettacolare Larissa Iapichino. Larissa Iapichino protagonista di in un celebre spot di una quindicina di anni fa dove pubblicizzava un cioccolato assieme a mamma è diventata grande (sport donna)

Una mamma, una figlia, uno sport, la stessa disciplina, la stessa misura, lo stesso record: Fiona, Larissa, il salto in lungo, 6,91. Quella mondiale: è infatti il record del mondo indoor under 20, giacché a questa classe di età, la Generazione Z, Larissa appartiene, visto che è nata il 18 luglio 2002. (Il Messaggero)

La giovane saltatrice fa la storia ed entra di nel gotha del salto in lungo mondiale. Ai Tricolori indoor di Ancona, la 18enne ‘figlia d’arte’ ha realizzato un’impresa che rimarrà scolpita negli annali dell’atletica non solo italiana. (il mio napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr