Portale Reclutamento Pa: cosa è, a cosa serve e quando sarà attivo

Ultim'ora News INTERNO

Il grande vantaggio è che si arriverà ad avere una «banca dati dei fabbisogni, delle competenze e dei profili del personale pubblico»

Portale Reclutamento Pa, partnership con Linkedin. Diventerà così più facile per la Pubblica Amministrazione attingere profili specializzati e iscritti negli elenchi.

Portale reclutamento: si pensa già al logo. Il primo passaggio sarà strettamente legato al modo di presentarsi del portale. (Ultim'ora News)

Su altre fonti

"Significa - prosegue - che in 5 anni avremo un impatto di mille miliardi sulla nostra economia e sul nostro Pil. Per il ministro i decreti approvati aprono la "cassaforte della credibilità" perché, spiega nell'intervista a 'Il Messaggero', "abbiamo rispettato i tempi dettati dall'Unione europea per le prime tre riforme. (InfoOggi)

Il portale sarà "il luogo dove si realizzerà l'incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico" e garantirà, si legge, "la massima digitalizzazione e la massima trasparenza di ogni selezione" vedrà la luce entro l'estate con le prime funzionalità e poi andrà a regime, con il rilascio del sistema e la migrazione verso il cloud, entro il 2023. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

(LaPresse) – Nel periodo gennaio-aprile 2021, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 133.816 milioni di euro, segnando un incremento di 10.086 milioni di euro rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (+8,2%) (LaPresse)

Il giorno dopo l’approvazione in Consiglio dei ministri della terza riforma che porta la sua firma in questa legislatura - quella sul reclutamento nella Pa, dopo i concorsi digitali e le semplificazioni - il ministro si gode un sabato pomeriggio di riposo. (ilmattino.it)

Cgil, Cisl e Uil vedono di buon occhio, seppure con qualche distinguo, l’infornata di assunzioni, mirate ai progetti del Recovery plan, voluta dal ministro Renato Brunetta. Un’occasione importante per svecchiare gli uffici e alzare il livello di competenze della Pubblica amministrazione. (Il Messaggero Veneto)

Significa che in quattro o cinque anni avremo un impatto di mille miliardi sulla nostra economia e sul nostro Pil…” Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, in un’intervista al quotodiano Il Messaggero. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr