Conte: “C’erano troppe critiche! Futuro? Mi godo lo Scudetto, non facciamo questo errore”

Conte: “C’erano troppe critiche! Futuro? Mi godo lo Scudetto, non facciamo questo errore”
SOS Fanta INTERNO

Il momento chiave è stato quando siamo usciti dalla Champions, quando ci sono arrivate addosso un mare di critiche, fin troppo eccessive.

Arrivano le prime parole di Antonio Conte dopo la vittoria dello scudetto con la sua Inter.

Ci sarà tempo da qui a un mese alla fine del campionato per fare quello che c’è da fare.

Da qui a un mese ci sarà il tempo per fare tutte le cose che dovranno essere fatte”

Siamo contenti per noi, per le persone che hanno lavorato per far tornare l’Inter alla vittoria e per i tifosi. (SOS Fanta)

Ne parlano anche altre fonti

Impressionanti le immagini in particolare da piazza Duomo, completamente gremita. Nell’area più centrale di piazza Duomo, le Forze dell’Ordine hanno preservato il sagrato della Cattedrale e la Galleria, i cui accessi sono stati opportunamente chiusi anche con l’impiego della Polizia Locale. (Yahoo Eurosport IT)

Le forze dell'ordine hanno impedito che la folla si fermasse sul sagrato della Cattedrale e in galleria Vittorio Emanuele, dove gli accessi sono stati chiusi anche grazie alla collaborazione della polizia locale Sono 30mila le persone scese per le strade di Milano per festeggiare la vittoria dello scudetto dell'Inter. (Rai Sport)

Rimangono quattro partite, siamo riusciti a vincere con quattro giornate d’anticipo, ma andremo comunque lì a giocarcela. Lo garantisce Antonio Conte, allenatore dell’Inter, alla Rai su Juventus-Inter in programma alla penultima giornata: “Cercheremo di ottenere il massimo fino alla fine del campionato. (SOS Fanta)

Milano, assembramenti al Duomo per festeggiare lo scudetto dell'Inter: il sindaco Beppe Sala nella bufera

Cercheremo di fare il meglio, i ragazzi sanno che tipo di pensiero ho e cosa mi aspetto da parte loro". Ci sono partite in cui giochiamo con due interni, come fanno con il Crotone, altre in cui abbiamo due registi. (ilBianconero)

A naso, Conte ha goduto molto di più ieri, nel salotto della sua casa torinese, la città di Madama: ha riportato il titolo all’Inter dopo 11 anni, con 4 giornate d’anticipo; ha abbattuto il Regno dei Nove Scudetti, durato 3283 giorni, che lui stesso aveva inaugurato; nell’estate ‘19 ha preso in braccio un’Inter che aveva accumulato un distacco complessivo di 73 punti dalla Juve nei tre campionati precedenti e, un paio di stagioni dopo, ha vinto il tricolore lasciando la Signora 13 punti dietro; unico mister scudettato alla guida di Juve e Inter, oltre al Trap di cui condivide il furore (La Gazzetta dello Sport)

Il sindaco di Milano è stato criticato aspramente per la gestione di una situazione che, a detta di molti, "poteva essere prevista". Molti tifosi senza la mascherina Anche perché sono stati molti i tifosi poco rispettosi delle regole, tra mascherine e assembramenti, iniziati fin dalle 17 in Duomo. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr