Al Salone di Pechino debutta la anti-Tesla

Virgilio Motori Virgilio Motori (Economia)

Si tratta di un crossover con design e stile moderni e all’avanguardia, con tetto basso e dalla linea di cintura alta.

Vediamo infatti sei sedili singoli e un grande display del sistema multimediale nella plancia, al centro in verticale.

La Casa offrirà pacchi batteria di diverse capacità, il più grande sarà da 96kWh, per un’autonomia fino a 643 km.

Il costruttore Human Horizons ha già fatto sapere al pubblico che per i primi tempi la su nuova auto elettrica verrà vendita esclusivamente in Cina e che la commercializzazione inizierà entro la fine del 2021.

Il suo nome è HiPhi X, realizzata da Human Horizons, con sede a Shanghai (Virgilio Motori)

Su altre testate

Vigel SpA, fondata nel 1947, è una azienda specializzata nella fabbricazione di macchine utensili e per la formatura dei metalli. “La Vigel è pronta a spedire macchinari avanzati per la produzione della autovetture Tesla in California. (FormulaPassion.it)

Model Y è l’ultima arrivata nella famiglia di veicoli elettrici di Tesla. Cosa ne pensate della nuova Tesla Model Y? (Tom's Hardware Italia)

Serviva la squadra al completo per provare la nuova attesissima elettrica di Elon Musk, che arriva sui vostri smartphone e computer grazie alla collaborazione con Matteo Valenza (https:/www.youtube.com/matteovalenza) e che arriverà in Italia nel 2021. (Automoto.it)

La Model Y in prova è un modello americano, Elon Musk ha già comunicato alcune settimane fa che la variante in arrivo in Europa potrebbe già presentare alcune migliorie estetiche e strutturali. Rispetto ad altri SUV la Tesla Model Y non è poi personalizzabile negli interni, disponibili solamente in due scelte di colore: completamente neri o completamente bianchi. (Tom's Hardware Italia)

No, poiché si tratta di un esemplare importato dagli Stati Uniti, dall'azienda rumena Drivetesla.ro, che la offre con un (costoso) servizio di noleggio. Nel frattempo il sito Tesla, anche italiano, permette già di preordinare la Model Y. (DMove.it)

Dopo un breve stop dovuto più che altro allo sviluppo della versione V3, le stazioni di ricarica Tesla Supercharger hanno iniziato nuovamente ad aumentare di numero, e l'azienda di Elon Musk è consapevole dell'importanza di questo suo punto di forza. (DMove.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr