Galli: “Commisso risentito per la programmazione? Se anche Prandelli dice lo stesso, forse qualche errore è stato fatto”

Galli: “Commisso risentito per la programmazione? Se anche Prandelli dice lo stesso, forse qualche errore è stato fatto”
fiorentinanews.com SPORT

Vlahovic titolare?

Serve magari un giocatore che gli giochi accanto e lo valorizzi ancora di più, Vlahovic deve essere uno dei 15-20 titolari della prossima Fiorentina“.

Deve essere quello di chi entra dalla panchina, che non deve sentirsi escluso ma essere un titolare aggiunto

Ma certo che deve essere lui, ma non deve rimanere da solo.

Fino al gol di Vlahovic, che è stata una giocata estemporanea, la partita non si era incanalata. (fiorentinanews.com)

Ne parlano anche altri media

Che sia l'alba di una nuova era per Eysseric a Firenze? Come ha sottolineato l'ex compagno Dabo ieri sera su Instagram, Eysseric è passato da essere fuori rosa a decidere un match per la Fiorentina. (Firenze Viola)

Un solo gol su quindici tiri in porta domenica scorsa, mentre ieri i viola hanno segnato al primo tiro nello specchio, con Vlahovic. La squadra di Italiano superiore nel possesso, Viola più concreta. Stavolta la Fiorentina è stata più cinica. (Fiorentina.it)

Il messaggio è quello giusto, ovvero che chi subentra dalla panchina deve essere un titolare aggiunto. Deve essere fatta una programmazione migliore (Fiorentina.it)

Il tifoso Di Perri: “Spero presto in una rivoluzione, a partire dallo stadio”

A fine giornata per una rilettura rapida dell’universo Fiorentina, la redazione di Violanews.com vi propone i link alle 5 notizie più lette nel corso delle ultime ventiquattr’ore. (Viola News)

“Esattamente la serata che serviva, esattamente la serata che volevo“, ha scritto Biraghi Dopo la prova tutto sommato sufficiente di Genova ne è arrivata una quantomeno discreta per Cristiano Biraghi, che contro lo Spezia ha avuto in particolare il merito di propiziare assieme a Castrovilli il gol dell’1-0 firmato da Vlahovic. (Viola News)

Ci vuole un po’ una rivoluzione: a partire dallo stadio, che sarebbe strapieno in una città come Firenze. Intervenuto a Radio Bruno, il professor Giovanni Di Perri, infettivologo, tifoso viola e Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia ha parlato della Fiorentina (Viola News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr