Pensioni anticipate 2022: l’ipotesi di quota 100 dai 64 anni con ricalcolo dell’assegno

Pensioni anticipate 2022: l’ipotesi di quota 100 dai 64 anni con ricalcolo dell’assegno
Notizieora.it INTERNO

All’interno del dossier si trova così la proposta di una nuova quota 100 a partire dai 64 anni, che vedrebbe quindi crescere di 2 anni il requisito anagrafico.

Entro i prossimi mesi si dovrà comunque trovare una quadra, stante che la quota 100 arriverà alla sua naturale conclusione.

Riforma pensioni 2022: le ipotesi per una nuova quota 100 dai 64 anni. Tra questi due fronti si sono inserite recentemente le ipotesi di riforma avanzate dall’Inps all’interno della propria relazione annuale. (Notizieora.it)

Su altri giornali

Inoltre, effettuare un dimezzamento delle addizionali regionali e comunali per i redditi fino 40.000 € nonché attuare l’indicizzazione piena al 100% delle pensioni agganciate all’inflazione reale. (Il Sussidiario.net)

Quota 100: quanto si perde oggi e cosa cambia con il ricalcolo contributivo. L’attuale Quota 100 non prevede tagli sulla pensione per coloro che decidono di anticipare l’uscita dal lavoro. Questa riduzione, tuttavia, potrebbe essere persino più elevata nel caso della nuova Quota 100. (Money.it)

Chi è andato in pensione con Quota 100. I “centisti” sono concentrati tra i dipendenti nel settore pubblico e privato. editato in: da. Chi ha beneficiato di Quota 100? (QuiFinanza)

Pensione con le regole Fornero: quanti contributi serviranno in futuro

Tra queste troviamo quella avanzata da Pasquale Tridico, presidente dell’INPS, che ha suggerito l’introduzione di un sistema a scaglioni in grado di consentire ai contribuenti di andare in pensione a 63 anni, ma con un importo ridotto. (I-Dome.com)

Sparirono le pensioni con le quote e con 35 anni di contributi, la quota 96 e nacquero gli esodati. Infatti la riforma Dini portò all’ingresso del metodo di calcolo contributivo delle pensioni. (Orizzonte Scuola)

Ci sono delle situazioni, però, in cui anche i contributi richiesti per l’accesso alla pensione potrebbero essere di più rispetto a oggi. Non sono attese variazioni, però, per gli anni di contributi richiesti, i quali restano stabili a 20 anni. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr