Bologna-Fiorentina 3-3, le pagelle: Vlahovic-Palacio show. Ma i riflettori sono tutti per Vignato

Bologna-Fiorentina 3-3, le pagelle: Vlahovic-Palacio show. Ma i riflettori sono tutti per Vignato
TUTTO mercato WEB SPORT

Intuisce il calcio di rigore battuto da Vlahovic, ma il tiro del serbo era ben angolato ed era quasi impossibile pararlo.

Bologna-Fiorentina 3-3, le pagelle: Vlahovic-Palacio show.

Ma i riflettori sono tutti per Vignato. vedi letture. Bologna-Fiorentina 3-3. Marcatori: 22' Vlahovic, 31' Palacio, 64' Bonaventura, 71' Palacio, 73' Vlahovic, 84' Palacio.

Nel secondo tempo, in allungo, si prende qualche rischio ma evita che la sfera venga raccolta in area da Vlahovic. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nel gennaio 2019, dodici mesi prima di mettere effettivamente le mani su Emanuel (poi lasciato in prestito al club gialloblù), il d. Ieri pomeriggio, al 76′ di Bologna-Cremonese (gara terminata 1-1), Samuele Vignato ha fatto il suo esordio in Serie B e nel calcio professionistico. (Zerocinquantuno.it)

Il secondo è che è adatto a qualsiasi mister: avere in gruppo un leader silenzioso che parla con l'esempio come Rodrigo è una vera manna. Rodrigo Palacio , nonostante abbia quasi 40 anni, dimostra di essere ancora in grande forma e domenica ha segnato una tripletta alla Fiorentina . (Tuttobolognaweb)

Gli assist finali invece sono tre, e dire che Emanuel Vignato parla coi fatti è ben più di una verità. «Al Chievo avevo già giocato in quella posizione, contro la Fiorentina nei primi minuti ho faticato a prendere le misure. (Corriere dello Sport.it)

Palacio, fenomenologia di un fenomeno: è lui il triplettista più vecchio d'Europa

El Trenza ha deciso che giocherà in Italia anche l'anno prossimo. Il Monza, intanto, attende e sogna l'attaccante argentino in caso di promozione (Tuttobolognaweb)

Passano dieci minuti e il Bologna pareggia con Palacio, imbeccato magistralmente da un filtrante di Vignato alle spalle della difesa viola e micidiale nel battere di precisione Dragowski. I rossoblù però replicano ancora a stretto giro di posta e al 71’ arriva nuovamente un gol di Palacio, stavolta di testa ma sempre su assist al bacio di Vignato. (Corriere della Sera)

Tenendo a sé Palacio, che in pratica rifiutò la Champions con la Dea per mantenere la parola data a Mihajlovic Perché poco prima della chiamata del vecchio maestro (al Genoa), Palacio aveva fatto una promessa a Sinisa: "Se resti tu resto anche io". (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr