Inter, gioca le tue carte: ottobre può essere fortunato

Inter, gioca le tue carte: ottobre può essere fortunato
Calciopolis SPORT

Sul mercato Beppe Marotta ha sostituito al meglio i partenti, dando all’ex tecnico laziale una rosa che già ha fatto vedere cose importanti.

Il cammino dell’Inter a ottobre prosegue con l’infrasettimanale ad Empoli e poi l’ultimo giorno del mese in casa contro l’Udinese

Alcune gare per capire meglio quanto la squadra di Simone Inzaghi sia pronta anche per un bis di scudetto.

Proprio per questo, il tecnico non vuole perdere la bussola proprio partendo con il confronto contro la sua ex squadra. (Calciopolis)

Su altre fonti

Il suo rientro è comunque questione di giorni Anche Stefano Sensi procede spedito verso il rientro: il centrocampista è tornato ad allenarsi parzialmente in gruppo ed è sulla via del pieno recupero dopo la distrazione al legamento collaterale del ginocchio destro. (CalcioMercato.it)

La situazione attuale, però, è analoga a quella della prima giornata: Inter-Genoa, Inzaghi sistemava un 3-5-1-1 perché Lautaro Martinez era squalificato, Sanchez infortunato e Correa si trovava ancora a Roma aspettando che la Lazio lo liberasse. (Inter-News)

“Può sfondare, era stato il nostro capocannoniere in Primavera, oggi sta facendo ancora meglio, sono contento per lui e spero possa continuare così”. Lei spesso si è allenato proprio con la prima squadra. (Fcinternews.it)

Gds – Brozovic non è Kessie: Inter sicura. Ma se rifiuterà rinnovo, scatterà annuncio

DETERMINANTE – Antonio Paganin valuta il cambio in panchina all’Inter e come si riprende dopo la sosta: «Simone Inzaghi è gestore. L’ex difensore Antonio Paganin vede il prossimo blocco di sette partite fra una sosta, quella che si sta concludendo, e la prossima come fondamentale per l’Inter. (Inter-News)

Il futuro del centrocampista croato sarà ancora a Milano, sponda nerazzurra. Per arrivare all'annuncio entro fine anno (fcinter1908)

Lazio, i tifosi pronti ad accogliere Inzaghi. Da giorni, tra Facebook e Twitter, i tifosi si preparano a rivedere Simone Inzaghi. E un altro gli fa eco: “Simone è un po' come il primo amore (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr