LETTERA Cloe Bianco | Italians

Corriere della Sera INTERNO

Sintetizzo perché i fatti sono riportati dai vari media: l'insegnante è stata costretta a lasciare il suo incarico di ruolo e alla fine ha scelto un tremendo suicidio.

Qui sul web la rabbia è montata parecchio a suo sfavore

Caro Beppe, sono molto interessata a conoscere le tue considerazioni sul tragico fatto accaduto di recente, qui in Veneto, dove una insegnante di nome Cloe Bianco è stata messa alla gogna perché transgender, con il contributo di alcuni beceri genitori e niente popodimenoche l'assessora all'istruzione di questa regione, lì da più di 17 anni. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altre testate

Bene, per essere credibile ritiri le deleghe alle pari opportunità e all’istruzione a Donazzan, che quei diritti ha violato nell’esercizio delle sue funzioni». Per giovedì mattina è invece intanto prevista una mobilitazione regionale proprio di fronte a Palazzo Ferro Fini per chiedere le dimissioni dell'assessore regionale, Elena Donazzan. (PadovaOggi)

L’editoriale del direttore: L’unico modo per salvarci. In queste ore il ministro del Lavoro Andrea Orlando, è tornato sulla morte della docente con un lungo post. Quindi si possono fare dei percorsi diversi che non portino all’esito tragico di Cloe». (Il Mattino di Padova)

Come ben ricorda il Corriere del Veneto, Cloe era iscritta alla graduatoria degli insegnanti e a quella del personale amministrativo. " Il preside della scuola in cui insegnava, secondo quanto raccontano alcuni testimoni dell'epoca, si schierò al fianco della docente. (ilGiornale.it)

Dopo tutta questa cloaca, alla fine, come si dice in gergo “ci è scappato il morto”. Camilla, sex worker, è stata uccisa, presumibilmente domenica notte, con due colpi di pistola di piccolo calibro sparati nella parte sinistra della testa. (Gay.it)

Ci si chiede - prosegue il sindacato - perché questo non sia successo con Cloe. Nel fine settimana, in particolare, in diverse città del Veneto gli attivisti hanno manifestato per dire no alla transfobia. (PadovaOggi)

Un bacio a Cloe che anche lei come tutte le persone aveva tanti sogni e tante speranze». Nel quartiere oltre all'appello è stata affissa anche la storia che ha portato Cloe a scegliere l'estremo gesto. (latinaoggi.eu)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr