Osimhen, c'è la possibilità di accorciare i tre mesi. Napoli si stringe attorno al ragazzo

Osimhen, c'è la possibilità di accorciare i tre mesi. Napoli si stringe attorno al ragazzo
AreaNapoli.it SPORT

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport riferisce quanto segue: "C’è amarezza nel nigeriano per doversi fermare per un periodo così lungo, quei tre mesi della prognosi contengono anche una certa “flessibilità”.

I tempi di recupero di Victor Osimhen potrebbero accorciarsi qualora il ragazzo dia risposte incoraggianti nelle prossime settimane.

L'obiettivo del Napoli è rimetterlo in sesto per metà gennaio, sarà importante anche l'ausilio di una maschera protettiva specialmente per i primi tempi

Così da quel cerchio affettivo, tra parenti e amici, che è pronto, insieme con l’ambiente Napoli, a stringersi attorno al ragazzo, potrà arrivare una carica in più", riferisce il quotidiano. (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altre fonti

Osimhen è rimasto sotto osservazione in ospedale. Perché quei tre mesi potrebbero pure diventare meno lunghi del previsto (IlNapolista)

Quella per anticipare i tempi per il rientro, come racconta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. Le motivazioni di Osimhen potranno rivelarsi basilari nel periodo della ripresa. (CalcioNapoli24)

AGGIORNAMENTO 12:40 – Il Napoli, con un comunicato ufficiale, ha reso noto che Victor Osimhen è stato dimesso dalla clinica Ruesch ed è rientrato a casa dove osserverà un periodo di riposo di almeno 10/15 giorni. (Calcio In Pillole)

GLI ACCHIAPPAFANTASMI AL NIGUARDA!

Anche perché lo sloveno ha sempre preferito giocare come vertice basso in un centrocampo a tre, non a due come il Napoli attuale. Il Corriere dello Sport odierno ha parlato della situazione finanziaria del Napoli, riprendendo delle dichiarazioni di De Laurentiis sul monte ingaggi da ridurre. (Calcio In Pillole)

A cura di Paolo Fiorenza. "Osimhen ha riportato danni devastanti, valuteremo giorno per giorno. Il Napoli spera che queste parole siano di buon augurio per il proprio bomber: senza Osimhen lì davanti per Spalletti cambia tutto (Fanpage)

Il progetto no profit “Alex Demy Harold Ramis Tribute” nasce dall’amore verso l’attore Harold Ramis, interprete del ruolo dell’iconico acchiappafantasmi Egon Spengler nei primi due film della saga, che ha segnato l’infanzia di migliaia di persone. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr