Green Pass obbligatorio sui luoghi di lavoro, in arrivo un aiuto tecnologico per il controllo

Green Pass obbligatorio sui luoghi di lavoro, in arrivo un aiuto tecnologico per il controllo
ART News - Agenzia Stampa INTERNO

Nella bozza si legge che “saranno resi disponibili ai datori di lavoro specifiche funzionalità che consentono una verifica quotidiana e automatizzata delle certificazioni verdi del personale in servizio, di cui è previsto l’accesso ai luoghi di lavoro, senza rivelare le informazioni trattate”.

Nella nuova bozza è prevista la possibilità, per chi è stato vaccinato all’estero, di richiedere il Green Pass. (ART News - Agenzia Stampa)

Ne parlano anche altri giornali

Particolari criticità riguardano le piccole imprese, in cui un eventuale divieto di accesso a lavoratori con compiti specializzati potrebbe compromettere il processo produttivo. Ai dipendenti che entreranno in azienda senza il green pass, invece, verrà data una sanzione da 600 a 1.500 euro oltre a eventuali provvedimenti disciplinari, anche se sarà escluso il licenziamento. (piacenzasera.it)

- Advertisement -. - Advertisement -. AgenPress – “Ad oggi, sono circa 41 milioni gli italiani con vaccinazione completa, che corrisponde all’80% della popolazione over 12. Questi lavoratori potrebbero essere individuati automaticamente attraverso uno scambio dati tra Sogei che detiene i dati sui green pass, e INPS che detiene i codici fiscali dei lavoratori e le aziende dove lavorano (Agenpress)

Il green pass o il QR code possono essere utilizzati dal datore di lavoro solo ed esclusivamente per verificare che il dipendente, a partire dal 15 ottobre, sia in regola per accedere al posto di lavoro, ovvero provvisto di passaporto vaccinale. (Quotidiano di Sicilia)

Green Pass obbligatorio per tutti i luoghi di lavoro dal 15 ottobre: ecco dove verrà applicato

Proseguono le proteste. Il green pass diventerà obbligatorio dal 15 ottobre sul lavoro, nonostante le forti proteste che hanno portato anche alle manifestazioni e agli scontri di Roma dei giorni scorsi. (Scuola & Concorsi)

Chi controlla. I datori di lavoro sia del settore pubblico sia del settore privato. Il possesso e l’esibizione, su richiesta, del Certificato verde sono richiesti per accedere ai luoghi di lavoro ;. (News Rimini)

Senza Green Pass si verrà considerati assenti ingiustificati dal lavoro: nessuna sospensione, ma blocco dello stipendio senza conseguenze disciplinari e con il diritto di conservazione del posto di lavoro. (La Voce delle Valli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr