Si frantuma l'impero grillino: a Napoli e provincia sono tutti con Conte

Metropolisweb INTERNO

Nei consigli comunali della provincia di Napoli la situazione è abbastanza palese: a Torre del Greco Santa Borriello e Vincenzo Salerno sono con l’avvocato del popolo.

Il resto del gruppo invece, a partire dalla pasdaran Muscarà sono da sempre su posizioni oltranziste e populiste.

Parole durissime che sono preludio di una netta bocciatura del progetto dell’ex ministro dell’Economia

L’addio di Luigi Di Maio al Movimento che lo aveva portato in Parlamento prima e al Governo poi è uno tsunami di proporzioni devastante. (Metropolisweb)

Su altre fonti

La Sardegna aveva affidato al Movimento 5 Stelle la sua rappresentanza politica a Roma. Emiliano Fenu, invece, è dato in uscita dal gruppo ma il suo futuro non dovrebbe essere insieme a Di Maio. (YouTG.net)

Orrico: «Per Di Maio mutazione genetica con pochi precedenti». «Dispiace essere arrivati a questo punto - commenta Anna Laura Orrico -. Scissione M5s. (LaC news24)

Non abbiamo bisogno di frizioni, abbiamo bisogno di persone che marciano compatte verso un unico obiettivo, che è quello del bene della collettività. Se qualcuno non si riconosce più in un progetto politico è giusto che faccia le proprie scelte, dando però le dimissioni dalla forza politica in cui è stato eletto. (Tuscia Web)

Movimento 5 Stelle, Federica Dieni fa chiarezza: “non ho abbandonato il partito”

I grillini che ancora indossano la casacca M5s sono il deputato Mario Perantoni e il senatore Ettore Licheri, entrambi avvocati sassaresi. Sempre con uno sguardo al Senato, a novembre 2020 lascia il Movimento Cinque Stelle il grillino Gianni Marilotti, andato prima nel gruppo Misto, poi ha abbracciato la causa del Pd. (SardiniaPost)

M5s Marche, il coordinatore regionale Fede: "Abbiamo retto alla psaccatura". "L'unica ad aver aderito, mi fa piacere che le Marche abbiano retto bene a questa spaccatura", il commento del Coordinatore regionale del M5s, Giorgio Fede "È stata una scelta sofferta, - spiega la deputata fabrianese - ma le ragioni che mi hanno spinto a farne parte sono molteplici. (il Resto del Carlino)

Con queste parole, contenute in una nota inviata alla stampa, Federica Dieni ha fatto chiarezza sulla sua posizione politica dopo la scissione di Luigi Di Maio dal Movimento 5 Stelle. Invito pertanto le testate che hanno commesso questo errore madornale a rettificare al più presto una notizia del tutto infondata“. (StrettoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr