Coronavirus, Valle d'Aosta: 34 nuovi casi, aumentano ancora i ricoveri e un decesso

Coronavirus, Valle d'Aosta: 34 nuovi casi, aumentano ancora i ricoveri e un decesso
gazzettamatin.com INTERNO

Aumentano ancora i ricoveri che passano a 70 (+4).

Sono 34 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore ma a fronte di solo 93 tamponi processati.

Coronavirus, Valle d’Aosta: 34 nuovi casi, aumentano ancora i ricoveri e un decesso. Salgono a 70 i ricoverati di cui 15 in terapia intensiva. Coronavirus, Valle d’Aosta: 34 nuovi casi, aumentano ancora i ricoveri e un decesso. (gazzettamatin.com)

Su altri media

Sono saliti a 72 i ricoverati all’ospedale Parini di Aosta – 59 (+4) nei reparti Covid – e 13 (-2) in terapia intensiva. I guariti sono 83. (gazzettamatin.com)

“Gli unici interessi che devono prevalere – prosegue – sono quelli del Paese: digitalizzazione e ripartenza economica. (LaPresse) – “Il nostro settore ha mostrato eccessiva litigiosità. (LaPresse)

Gamad Garage è il vostro punto di riferimento anche nella preparazione di moto da corsa 2 tempi e nel restauro di auto classiche e d’epoca. Champdepraz - Oltre alla “normale” attività di autofficina multimarche quello che rende Gamad Garage un unicum in Valle d’Aosta è l’abilità e la competenza nella preparazione di auto da corsa e da rally, di moto da corsa 2 tempi e nel restauro di auto classiche e d’epoca. (AostaSera)

Case a un euro ad Oyace, sei gli immobili interessati al progetto - Aostasera

Terminata la "finestra rossa" di Pasqua delle misure di contenimento contro il Covid-19, dal 6 aprile le regioni arancioni tornano ad essere tali e quelle rosse rimangono sotto lockdown. L'ordinanza in questione è valida fino al 6 aprile e sarà probabilmente estesa per il periodo in cui la Valle d'Aosta resterà in zona rossa. (Aosta Oggi)

Covid, Lavevaz: pronti a riaprire l'ospedale da campo. Al momento i 70 pazienti Covid positivi ricoverati sono tutti al Parini. AOSTA. L'ospedale da campo per i pazienti Covid positivi è pronto a riaprire. (Aosta Oggi)

Al momento sono 6 gli immobili interessati dal progetto e sono situati a Oyace, in Valpelline. “Case a un euro” potrebbe dunque diventare un’opportunità per ripopolare alcune realtà delle vallate laterali (AostaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr