Colleferro e Carpineto in zona rossa: ecco cosa si può fare

Colleferro e Carpineto in zona rossa: ecco cosa si può fare
Casilina News INTERNO

Parchi e attività all’aperto. Sospese anche tutte le attività svolte nei centri sportivi all’aperto

Per bar ed enoteche, in sostanza i locali senza cucina l’asporto è consentito fino alle ore 18.

Da domani 21 febbraio, per i prossimi 14 giorni Colleferro e Carpineto Romano saranno zona rossa.

Sono chiusi,. indipendentemente dalla tipologia di attività svolta, i mercati, salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari, prodotti agricoli e florivaistici. (Casilina News )

Ne parlano anche altri media

Innanzitutto i giorni di chiusura totale con un “zona rossa cinturata” saranno 14 e non 7 come era stato detto in precedenza. I due giovani sindaci, rispondendo a Frosinonetoday.it – hanno fatto il punto sul numero dei contagi e di quelli che presentano la variante inglese. (FrosinoneToday)

I casi positivi a Colleferro oggi sono 105, un numero che riusciamo a tenere sotto controllo. Visite camera mortuaria. “Attorno alle 15 firmerò un’ordinanza di specifica sugli asili nido pubblici e privati, che chiuderanno insieme alle altre scuole di ogni ordine e grado, e un’ordinanza di contingentamento delle visite in camera mortuaria“. (Il Quotidiano del Lazio)

Ecco cosa hanno detto ai nostri microfoni Stefano Molinari e Luigia Luciani hanno intervistato i sindaci Pierluigi Sanna e Stefano Cacciotti per saperne di più su quanto è successo. (Radio Radio)

Covid, Colleferro e Carpineto diventano zone rosse: la Ciociaria trema

Gli istituti scolastici provvederanno, come da normativa, a garantire la possibilità di fare lezione a questi alunni tramite modalità di didattica a distanza. "A causa della "zona rossa" in vigore da oggi per le città di Colleferro e Carpineto Romano, sarà vietato lo spostamento degli alunni delle scuole di qualsiasi ordine e grado provenienti dai suddetti Comuni verso Anagni e dalla nostra città verso Colleferro e Carpineto. (ciociariaoggi.it)

Il tema è approfondire quanti di questi possono essere ricondotti alla variante inglese e comprenderne la pericolosità”. Il ritorno tra i banchi l’8 marzo, o eventuali slittamenti legati all’andamento dei dati, sarà deciso “insieme ai dirigenti scolastici”. (Dire)

La Regione Lazio punta ad ottenere almeno il triplo delle dosi attuali in modo da vaccinare entro l'estate una più ampia fetta di popolazione. Intanto sono 22.765 le prenotazioni effettuate dalla provincia di Frosinone al portale della Regione Lazio nella campagna vaccinale dedicata agli over 80 (ciociariaoggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr